Baselworld / MCH Group

Conferenza stampa di Baselworld 2016 resoconto in diretta

Basilea (ots) - Baselworld, il salone imperdibile e leader dell'industria dell'orologeria e della gioielleria mondiale, riunisce tutti gli attori chiave del settore, definendo le tendenze e lo stile del settore per tutto l'anno. Baselworld 2016 ha preso il via questa mattina con una conferenza stampa di apertura. I rappresentanti più importanti della stampa internazionale, della televisione e dei media digitali attendevano con impazienza la conferenza stampa che apre la nuova edizione di questo appuntamento annuale, unico nel settore dell'orologeria e della gioielleria.

René Kamm, CEO del Gruppo MCH, ha aperto la conferenza dando il benvenuto ai partecipanti alla conferenza stampa «che dà il via a Baselworld, l'avvenimento imperdibile per tutto il settore.» Quest'anno il Gruppo MCH festeggia il centesimo anniversario del suo primo salone, la Mustermesse di Basilea (Muba) e René Kamm ha dichiarato con orgoglio che «Baselworld è un discendente diretto, un figlio della Muba», sottolineando come il salone sia passato da esposizione di modeste dimensioni all'interno della Muba a «piattaforma più importante dedicata all'industria dell'orologeria e della gioielleria mondiale». Il raggiungimento di questa posizione di prim'ordine è frutto innanzitutto dell'impegno degli espositori, che grazie alle loro realizzazioni hanno fatto di Baselworld un avvenimento veramente irrinunciabile. Nelle sue parole, Kamm li ha anche ringraziati poiché «continuano a offrire innovazioni e creazioni di spicco che determinano le tendenze future» e ha aggiunto una lode alla stampa per il suo contributo, il cui «impatto straordinario sottolinea la posizione di primo piano di Baselworld nel settore dell'orologeria e della gioielleria».

Sylvie Ritter, Managing Director di Baselworld, ha accolto i partecipanti presenti e i circa 3000 giornalisti che hanno seguito in diretta la conferenza stampa attraverso il sito internet di Baselworld, augurando loro il benvenuto a questo appuntamento «cruciale nel calendario del settore» di cui «ogni nuova edizione è attesa con impazienza». Ha poi sottolineato i numerosi fattori che rendono questo salone unico, ricordando i motivi che ne fanno l'avvenimento imperdibile e riconosciuto a livello mondiale nel settore dell'orologeria e della gioielleria. «Unico poiché, per otto giorni l'anno, Baselworld diventa il centro nevralgico dell'industria mondiale dell'orologeria e della gioielleria, che viene a 'tastare il polso' della sua attività; unico poiché i marchi più prestigiosi, i rivenditori più influenti e i giornalisti più in vista si riuniscono sotto il medesimo tetto; e unico infine perché la settimana di Baselworld, anno dopo anno, vede nascere le tendenze che si imporranno in questo settore per i dodici mesi seguenti. » Ricordando la realtà attuale di un contesto economico e politico assai difficile e le conseguenze, sia per il settore che per il salone, Sylvie Ritter ha ammesso che Baselworld aveva percepito l'incertezza di alcuni espositori, principalmente tra le piccole e medie imprese, meno pronta per far fronte a un calo della domanda sul medio termine. Malgrado queste incertezze, ha annunciato con orgoglio che la quasi totalità degli espositori dell'anno precedente è presente a questa nuova edizione. «Hanno fiducia in Baselworld e sanno che intendiamo continuare ad andare avanti, a investire nel futuro, a far crescere ancora la qualità e l'attrattiva di questa manifestazione per rafforzare il ruolo di leader assegnato a Baselworld.» Sylvie Ritter ha sottolineato l'attitudine di Baselworld di fronte a questo contesto incerto: «Non negare la realtà, ma rimanere ottimisti e costruire il futuro andando avanti con determinazione».

Sylvie Ritter ha reiterato la sua fiducia incrollabile nel settore: «Sono assolutamente certa che le nuove creazioni diventeranno ancora una volta attualità e che dimostreranno la favolosa dinamica di questi settori, grazie a cui è stato possibile raggiungere livelli che nessuno osava sperare solo dieci anni fa». Dal canto suo la signora Ritter si è dichiarata anche impaziente di vedere ognuna delle persone presenti scoprire le ultime creazioni degli espositori di Baselworld nei prossimi giorni.

Il suo discorso si è concluso con i ringraziamenti agli espositori, che grazie alle loro numerose innovazioni fanno di Baselworld un appuntamento unico.

Nominato recentemente Presidente del Comitato degli espositori di Baselworld, Eric Bertrand ha dato il benvenuto a tutte le persone presenti a questa nuova edizione. Membro del comitato per 15 anni e con all'attivo una vasta esperienza in tutti i settori dell'orologeria e della gioielleria, Bertrand ha scelto questa opportunità come biglietto da visita. «Durante tutti questi anni sono sempre stato sorpreso di come queste attività eterogenee riescano a reagire a situazioni talora difficili, tramite l'innovazione e una creatività incessante» ha sostenuto. Affrontando una sfida dopo l'altra, il settore ha «sempre saputo ripartire per andare più lontano e puntare più in alto». Bertrand è certo che questa capacità non sia casuale, ma piuttosto dovuta al fatto che «questi successi e questi risultati scaturiscono da persone molto spesso appassionate, che danno il meglio di sé, dinamiche e volenterose, disposte a tutto affinché i tre settori dell'orologeria, della gioielleria e delle pietre preziose facciano sempre sognare». Nelle sue parole, il ruolo di Presidente del Comitato degli espositori si paragona a «rappresentante di questi attori - di tutti gli espositori - e mi impegnerò con convinzione»

Eric Bertrand si sofferma brevemente sull'evoluzione di Baselworld. «Nel corso della mia lunga carriera, ho constatato ugualmente l'evoluzione fenomenale di Baselworld, da fiera europea a salone leader e unico al mondo, con la strategia implicita di voler sempre privilegiare la qualità alla quantità. Baselworld è conosciuta per essere il salone delle tendenze nascenti e future. In questa prospettiva, abbiamo sempre accolto i piccoli e i grandi marchi dell'orologeria e della gioielleria, a condizione che siano rappresentativi e innovativi. E continueremo ovviamente ad accogliere nuovi espositori, poiché l'essenza stessa di Baselworld è quella di riflettere tutto il mercato mondiale dell'orologeria e della gioielleria, e di rifletterlo in ciò che possiede di meglio. »

Bertrand ha terminato il suo intervento incoraggiando i partecipanti ad approfittare pienamente di tutto ciò che offre Baselworld, ricordando che «oltre ad essere una manifestazione di punta per un intero settore economico, l'evento è anche una celebrazione, l'appuntamento unico di un'intera industria. »

La conferenza stampa è terminata con una presentazione a cura di François Thiébaud, Presidente del Comitato degli Espositori Svizzeri, che ha ricordato come per otto giorni all'anno Baselworld rappresenti l'immagine del tempo. Commentando i risultati delle esportazioni di orologi svizzeri, Thiébaud ha affermato che nel 2015 l'industria orologiera ha avuto solo un leggero indebolimento (- 3,3%), malgrado il contesto politico ed economico mondiale. In termini di valore, l'industria orologiera svizzera è di gran lunga il più grande esportatore mondiale, avendo il settore svizzero conosciuto una crescita di oltre il 60% dal 2010! Thiébaud ha inoltre reso omaggio al salone sostenendo che Baselworld è l'avvenimento dove «la bellezza e l'innovazione sono al servizio del tempo», ricordando la sua importante evoluzione in tutti questi anni; se nel 1917, anno di nascita di Baselworld, a Basilea erano presenti solo 29 marchi svizzeri, nel 2016 sono ben 1500 i marchi mondiali (di cui oltre 300 sono svizzeri) che partecipano all'esposizione.

BASELWORLD 2016 SI SVOLGERÀ DAL 17 AL 24 MARZO 2016.

Il materiale illustrativo di Baselworld può essere scaricato gratuitamente dal sito: baselworld.com

Contatto:

Loraine Stantzos
Internet baselworld.com
E-mail press@baselworld.com
Facebook facebook.com/baselworld
Twitter twitter.com/baselworld
Weibo weibo.com/baselworld



Plus de communiques: Baselworld / MCH Group

Ces informations peuvent également vous intéresser: