Baselworld / MCH Group

Baselworld 2014: La 'success story' continua

Basilea (ots) - Baselworld 2014 ha chiuso oggi i battenti, dopo essere riuscita ancora una volta ad attirare 150'000 partecipanti: compresi rappresentanti di aziende espositrici, acquirenti, giornalisti e altri visitatori da ogni continente. Hanno confermando il proprio status di più importante mercato ed evento di riferimento dell'industria mondiale dell'orologeria e della gioielleria. Le otto straordinarie giornate del salone sono state esaurientemente coperte dalla massiccia presenza di media da tutto il mondo. Sullo sfondo delle reazioni entusiastiche di tutti gli operatori, si è così conclusa brillantemente Baselworld 2014, dopo aver centrato e addirittura superato le aspettative in termini di affari, qualità, presenza dei media ed esposizione.

Baselworld costituisce il ritrovo elitario di un'industria nel suo complesso, dove tutti i settori sono rappresentati: orologeria, gioielleria, diamanti, pietre preziose e perle, macchinari e industrie fornitrici. Si tratta dell'evento annuale per antonomasia, in occasione del quale circa 1'500 espositori, compresi tutti i principali marchi, di 40 paesi mostrano per la prima volta le loro innovazioni e novità. Al di là di ciò, la ricaduta economica è impressionante. Le esportazioni dell'industria orologiera svizzera, 95% della quale è rappresentata a Baselworld, hanno toccato all'incirca 21,8 miliardi di franchi svizzeri nel 2013. E non è solo il settore dell'orologeria e della gioielleria a beneficiarne, bensì tutta la Svizzera, se si considera che Baselworld genera direttamente e indirettamente circa 2,4 miliardi di franchi svizzeri l'anno e crea conseguentemente all'incirca 13'000 posti di lavoro.

Un blockbuster per i marchi globali

Nel complesso, gli espositori hanno espresso la loro soddisfazione in termini entusiastici, sia per quanto riguarda il salone che i risultati commerciali.

Jacques J. Duchêne, Presidente del Comitato degli Espositori, ribadisce il concetto: "Siamo estremamente soddisfatti dell'edizione di Baselworld di quest'anno. Gli espositori hanno realizzato un fatturato eccellente e si sono espressi positivamente del impatto dei media, che ha suscitato interesse nell'evento Baselworld 2014. Baselworld è e rimane il salone imperdibile dell'orologeria e della gioielleria."

Secondo François Thiébaud, Presidente del Comitato degli Espositori Svizzeri, "il 2014 ha sancito l'eccellenza e il prestigio mondiale di Baselworld. In aggiunta, la massiccia copertura mediatica e gli articoli pubblicati quest'anno nel periodo precedente l'evento hanno indubbiamente spinto giornalisti e rivenditori a venire a scoprire questo universo unico nel suo genere: sapiente combinazione di lusso, innovazione e vasta competenza sono i maggiori punti di forza dell'industria degli orologi e dei gioielli e dei settori correlati."

"Memorabile! Per Bulgari si è trattato di una Baselworld eccezionale, che si ricorderà per molti anni a venire," ha dichiarato Jean-Christophe Babin, CEO di Bulgari. A suo avviso, "Baselworld è quel preciso momento che determina il futuro. Nel giro di una sola settimana sveliamo le nostre novità a partner commerciali e alla stampa di tutto il mondo; probabilmente uno degli esercizi più intimi di un marchio, la creazione. In cambio cogliamo le emozioni che le nostre creazioni evocano."

Thierry Stern, CEO di Patek Philippe, ha definito il salone nel suo complesso "uno svolgimento molto omogeneo, un ambiente molto piacevole e una partecipazione eccellente della stampa." Ha poi aggiunto: "Siamo presenti a Basilea dal 1931, trattandosi delle piattaforma più importante per incontrare tutti i nostri rivenditori, e certamente eccellente per i nostri partner mediatici. Riceviamo oltre 1'000 giornalisti in pochi giorni."

"Baselworld 2014 è stata un'edizione positiva simile a quella del 2013," ha dichiarato Karl-Friedrich Scheufele, Co-Presidente di Chopard, aggiungendo che "Baselworld riafferma la sua posizione dominante di "rendez vous" del settore."

Luc Perramond, CEO di Hermès, ha convenuto che "(Baselworld) è una piattaforma eccezionale che permette di incontrare stampa e clienti commerciali, oltre ad offrire l'opportunità di presentare le nostre novità al mondo."

A sottolineare l'importanza dell'esposizione, il CEO di Zenith, Jean-Frédéric Dufour ha dichiarato che "Baselworld è un evento annuale indispensabile che ci consente di incontrare i nostri clienti, partner e giornalisti in una location d'eccezione."

Stephane Linder, CEO di Tag Heuer, si è dimostrato entusiasta degli affari conclusi, arrivando a dichiarare "Un altro anno eccellente! Le vendite sono in linea con i nostri obiettivi, peraltro assai ambiziosi. In termini di volumi abbiamo già superato le vendite di Baselworld 2013 del 50%!" Alla domanda di cosa significhi l'esposizione per la sua azienda ha così risposto: "Si tratta del salone dell'anno per eccellenza, in cui vediamo tutti i nostri rivenditori e i nostri agenti nel giro di pochi giorni, l'unica sede in cui tastiamo il polso del mercato in 'un batter d'occhio'. Si tratta inoltre di una piattaforma comunicativa eccezionale."

Walter von Känel, Presidente di Longines, sostiene: "Siamo molto soddisfatti del risultato di Baselworld quest'anno, è stato un altro enorme successo."

Secondo Michele Sofisti, CEO di Sowind, "Baselworld è stata estremamente significativa per noi, sia in termini di immagine che di presentazione del prodotto e di vendite. Abbiamo avuto un numero di appuntamenti doppio rispetto all'anno scorso e un netto aumento in tutti i nostri numeri, sia per i marchi Girard-Perregaux che Jeanrichard."

Risultati brillanti per l'industria dei gioielli

Anche il settore dei gioielli ha tratto vantaggio dal clima imprenditoriale positivo. Pasquale Bruni, CEO di Pasquale Bruni ha dichiarato, "Nel corso del salone abbiamo registrato un traffico decisamente positivo. I mercati americani e arabi in particolar modo stanno esibendo una forte crescita e sono molto importanti per noi." Sua figlia, Eugenia Bruni ha aggiunto: "Baselworld per noi è il salone più importante dell'anno. Abbiamo avvertito un'energia eccezionale e la visione che abbiamo per il futuro è molto positiva."

Walter Häusermann, CEO di Furrer Jacot, ha trovato Baselworld 2014 "positiva e in grado di mantenere i livelli elevati del 2013." In termini di affari, "lo sfondo era ideale per acquisire nuovi clienti e presentare l'ampliamento della nostra gamma ai clienti esistenti." A suo avviso, "Baselworld è estremamente significativa, per il posizionamento del marchio in primis, e per la sua funzione di trampolino di lancio per nuovi modelli e segmenti di prodotto."

Susan Lam, Direttore per la Germania e l'Europa centrale dell'Hong Kong Trade Development Council (HKTDC) ha dichiarato, "Baselworld è una piattaforma eccellente per le aziende di Hong Kong che producono gioielli e orologi, in quanto possono presentare le loro nuove collezioni e dimostrare le loro capacità di progettazione e produzione agli acquirenti internazionali. Quando si tiene il salone, una parte significativa della produzione annua è iniziata, e le aziende nel padiglione di Hong Kong hanno buone possibilità di incontrare clienti importanti e conoscere meglio le richieste dei loro clienti internazionali. Inoltre possono confrontare i loro risultati con quelli dei più importanti operatori del settore."

Strategica per il settore dei diamanti, delle pietre preziose e delle perle

Per l'espositore Groh + Ripp, "Baselworld costituisce la piattaforma per promuovere e instaurare contatti internazionali" ha dichiarato Bernd-Willi Ripp, Managing Director, più che soddisfatto del salone, aggiungendo che "Per noi Baselworld è stata estremamente positiva, con operazioni eccezionali."

Raj Mehta, CEO di Rosy Blue, operatore specializzato nel commercio internazionale di diamanti, ha enfatizzato l'importanza del salone per la sua azienda, sostenendo che "È vitale per noi essere a Baselworld poiché si tratta dell'esposizione più importante sul calendario, in grado di far convergere clienti reali o potenziali e colleghi di tutto il mondo," e anche perché "Baselworld è la piattaforma perfetta per rappresentare i nostri nuovi prodotti e comprendere altresì le nuove tendenze del settore. Grazie alla vastissima audience e alla modalità di assegnazione degli espositori, attira i migliori operatori del settore. Il Salone da una valore aggiunta ciò che Rosy Blue produce."

Una calamita senza pari per i media

Baselworld continua ad attirare l'interesse dei principali media di tutto il mondo e rimane uno degli eventi meglio coperti a livello globale. Stampa finanziaria mondiale, maggiori quotidiani nazionali, riviste di moda, tutta la stampa specializzata, i maggiori canali televisivi del mondo e i principali player nel campo dei social media hanno diffuso regolarmente notizie di Baselworld 2014 in ogni angolo del mondo, enfatizzando il claim dell'esposizione di evento più importante dell'industria dell'orologeria e della gioielleria. Baselworld 2014 ha attirato circa 4'000 giornalisti accreditati da oltre 70 paesi.

Baselworld - Brilliance Meets

Per otto giorni, Baselworld è stata ancora il punto di riferimento in cui tutti i maggiori operatori dell'industria degli orologi e dei gioielli hanno potuto brillare. Sylvie Ritter, Managing Director di Baselworld, riflette a evento concluso e va molto fiera della brillante edizione di Baselworld 2014. "L'edizione di quest'anno ha riflettuto fedelmente e in maniera estremamente mirata i cambiamenti, le tendenze e le innovazioni all'interno di tutto il settore," ha dichiarato Sylvie Ritter, constatando che "Baselworld è la piattaforma ideale per l'industria degli orologi e dei gioielli per esibire innovazioni, attirare interessi internazionali e promuovere gli affari." Si è dimostrata inoltre estremamente compiaciuta per la massiccia presenza dei media e la copertura globale, un altro fattore che ha contribuito innegabilmente al successo dell'evento.

Tutto ciò riafferma la posizione di leadership di Baselworld nel settore dei gioielli e degli orologi e pone l'obbligo di stabilire nuovi standard per l'anno prossimo. Niente affatto impaurita dalla sfida, Sylvie Ritter afferma, "Dopo aver concluso Baselworld 2014, ci stiamo già impegnando nella nostra missione tesa a mantenere una perfetta armonia tra tradizione e moderne esigenze, così che Baselworld continui a riflettere pienamente la realtà del settore e dei suoi operatori, per l'anno prossimo e in futuro." La prossima edizione di Baselworld si terrà dal 19 al 26 marzo 2015.

Baselworld 2015 - Salone Mondiale dell'Orologeria e della Gioielleria

Data Da giovedì 19 a giovedì 26 marzo 2015

Sede Messe Basel

Organizzatori MCH Swiss Exhibition (Basilea) Ltd.

Internet baselworld.com

E-mail press@baselworld.com

Facebook facebook.com/baselworld

Twitter twitter.com/baselworld

Weibo weibo.com/baselworld

Il materiale illustrato di Baselworld può essere scaricato gratuitamente all'indirizzo: www.baselworld.com

Contatto:

Media Service
press@baselworld.com
+41 58 206 22 64



Plus de communiques: Baselworld / MCH Group

Ces informations peuvent également vous intéresser: