MIGROS BANK

Alla Banca Migros forte crescita dei fondi della clientela

Zürich (ots) - La Banca Migros conferma la crescita. Nell'esercizio 2012 i fondi della clientela sono aumentati del 7,4% a 29,4 miliardi di CHF. Il volume dei prestiti ipotecari è salito del 5,5% a 29,1 miliardi di CHF. Sono positivi anche i proventi operativi, che hanno raggiunto il livello più alto nella storia della Banca. In marzo di quest'anno la Banca Migros lancerà un'innovativa piattaforma per le ipoteche online e precorre i tempi pure nelle retrocessioni: è infatti il primo istituto a rimborsare retroattivamente le provvigioni percepite negli ultimi dieci anni con la gestione patrimoniale.

La Banca Migros registra un forte afflusso di depositi a risparmio. Lo scorso anno il totale dei fondi della clientela è aumentato di 2,0 miliardi a 29,4 miliardi di CHF. Questo incremento, pari al 7,4%, è il secondo più elevato in assoluto. Dallo scoppio della crisi finanziaria la Banca Migros ha raccolto nuovi fondi della clientela per 7,6 miliardi di CHF.

I prestiti ipotecari sono saliti di 1,5 miliardi (+5,5%) a 29,1 miliardi di CHF. La Banca Migros si attiene con coerenza a criteri di concessione improntati alla cautela, pertanto è migliorata ancora la già elevata qualità del portafoglio ipotecario. Alla data di riferimento del bilancio quello relativo alle abitazioni era composto, in base ai valori commerciali attuali, per il 97% di ipoteche di primo grado con anticipi fino al 67%. Le inasprite condizioni introdotte dalla Confederazione all'inizio di luglio 2012 per l'erogazione di prestiti ipotecari erano già soddisfatte in precedenza dalla Banca Migros.

Nuova piattaforma per le ipoteche online

In marzo la Banca Migros lancerà una proposta innovativa per i prestiti ipotecari in Internet. Per la prima volta i clienti potranno stipulare nuovi contratti e riprendere mutui ipotecari in essere sul canale online. Nel 2010 la Banca Migros aveva già riscosso successi con il credito privato online. Da allora il volume dei crediti privati è raddoppiato e lo scorso anno è cresciuto dell'8,0% a 1,1 miliardi di CHF.

Proventi operativi a livello record

In un contesto difficile la Banca Migros è riuscita a migliorare i proventi operativi dello 0,4% a 593 milioni di CHF, il valore più alto nella sua storia. Il risultato da operazioni su interessi è salito del 2,6% a 478 milioni di CHF nonostante l'agguerrita concorrenza sulle condizioni dei prestiti ipotecari. I tassi d'interesse ipotecari della Banca Migros hanno raggiunto nuovi minimi storici sulle durate di 5 e 10 anni, rispettivamente con l'1,2% e l'1,8%. Il livello sempre contenuto degli scambi in borsa ha eroso il risultato da operazioni in commissione del 2,9% a 74 milioni di CHF. Il risultato da operazioni di negoziazione è retrocesso del 9,5% a 34 milioni di CHF.

I costi operativi sono saliti del 3,0% a 281 milioni di CHF. In particolare ha pesato l'aumento del 5,9% a 106 milioni di CHF delle spese per il materiale, imputabili tra l'altro agli investimenti nell'e-Banking. Le spese per il personale sono cresciute dell'1,4% a 175 milioni di CHF. A fine anno l'organico, calcolato sulla base del tempo pieno, contava 1375 unità (rispetto alle 1395 di fine 2011), di cui 89 in formazione.

Pagamento proattivo delle retrocessioni

L'utile lordo della Banca Migros ha archiviato una lieve contrazione dell'1,9% a 312 milioni di CHF. Il Cost/Income Ratio si conferma ottimo con un valore del 47,4%. Gli ammortamenti e le rettifiche di valore hanno superato di 17 milioni di CHF il valore eccezionalmente basso dell'anno precedente, pertanto il risultato dell'esercizio è diminuito dell'8,4% a 247 milioni di CHF. In particolare la Banca Migros ha costituito accantonamenti pari a 4 milioni di CHF per il rimborso proattivo delle retrocessioni percepite nella gestione patrimoniale. Sono circa 2800 i clienti aventi diritto che riceveranno tutte le retrocessioni degli ultimi dieci anni. I clienti non devono dunque attivarsi, perché l'importo loro spettante sarà accreditato automaticamente. Ai clienti della gestione patrimoniale le retrocessioni future saranno pagate a scadenza annuale.

Espansione della rete di filiali

Nell'anno in corso la Banca Migros aprirà tre succursali a Losanna (il 15 febbraio), Yverdon e Buchs (SG), portandone il numero a 66. Dall'inizio del 2008, quando è cominciata l'espansione della rete di distribuzione, sono state aperte 19 succursali.

La Banca Migros guarda con cauto ottimismo al 2013, nonostante la frenata della crescita del mercato e l'aspra concorrenza. Grazie alla solida base di fiducia di cui gode presso i clienti, alla prudente politica dei rischi e all'efficace gestione dei costi, gode di buone premesse per conquistare nuove quote di mercato.

Link chiusura dei conti 2012: http://www.migrosbank.ch/it/Ueberuns/Medien/default.htm

Contatto:

Albert Steck, Public Relations Banca Migros
Tel: 044 839 88 01, e-mail: medien@bancamigros.ch



Plus de communiques: MIGROS BANK

Ces informations peuvent également vous intéresser: