MIGROS BANK

Salgono i proventi operativi della Banca Migros nel primo semestre 2012

Zürich (ots) - La Banca Migros prosegue la sua crescita costante. Il volume ipotecario e i fondi della clientela sono notevolmente aumentati da inizio anno. Anche i proventi operativi e l'utile lordo hanno segnato un progresso.

La Banca Migros continua a registrare una rassicurante crescita dei fondi della clientela, che nel semestre trascorso sono aumentati di 1,1 miliardi di CHF (+3,9%) a 28,5 miliardi. Questo stesso importo (28,5 miliardi) è stato raggiunto anche dai prestiti ipotecari, in rialzo di 0,9 miliardi CHF (+3,2%). La prudente e convalidata politica di concessione dei crediti è stata coerentemente mantenuta. La Banca Migros soddisfaceva già i più severi requisiti minimi, in vigore dal 1° luglio 2012, concernenti i fondi propri che i clienti devono apportare e gli ammortamenti. Nel periodo in rassegna i tassi delle ipoteche fisse hanno toccato nuovi minimi storici. Per la durata di 5 anni il tasso della Banca Migros ha raggiunto un nuovo record dell'1,27% e per i 10 anni l'1,83%. Il volume dei crediti privati è salito del 7,9% a 1,1 miliardi di CHF.

I proventi operativi della Banca Migros sono aumentati del 2,8% a 300 milioni di CHF rispetto all'anno precedente, raggiungendo un nuovo massimo. Il risultato delle operazioni su interessi è migliorato del 4,3% a 240 milioni di CHF nonostante l'aspra concorrenza sui tassi ipotecari. La sempre difficile situazione delle borse ha invece assottigliato il risultato delle operazioni in commissione del 5,8% a 37 milioni di CHF, mentre il risultato delle operazioni di negoziazione è progredito del 21,9% a 18 milioni di CHF.

I costi d'esercizio sono saliti del 4,7 % a 141 milioni di CHF. Le spese per il personale sono aumentate del 2,3% a 90 milioni di CHF, soprattutto a causa della tornata salariale, che ha comportato un incremento dello 0,8% della massa salariale, e del potenziamento delle prestazioni accessorie. A metà 2012 l'organico, calcolato sulla base del tempo pieno, contava 1389 unità, di cui 95 apprendisti. Le spese per il materiale sono aumentate del 9,2% a 51 milioni di CHF, in primo luogo a causa degli investimenti nell'e-Banking e alle intensificate attività di marketing. L'utile lordo della Banca Migros è salito dell'1,2% a 158 milioni di CHF. Con il 47,1% il Cost/Income-Ratio si colloca tuttora su un ottimo livello.

Link Chiusura 1° semestre 2012 http://www.migrosbank.ch/it/Ueberuns/Medien/default.htm

Contatto:

Albert Steck, Public Relations Banca Migros
044 839 88 01, albert.steck@bancamigros.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: