MIGROS BANK

Costante crescita della Banca Migros nel primo semestre 2011

Zürich (ots) - La Banca Migros prosegue il trend positivo. I crediti ipotecari sono aumentati del 2,6% da inizio anno, i fondi della clientela sono progrediti dell'1,8%. Il rendimento d'esercizio è rimasto quasi sul livello dell'anno precedente. La situazione dei rischi si conferma molto solida.

Nel primo semestre 2011 la Banca Migros ha innalzato il volume ipotecario di 678 milioni a 26,8 miliardi di CHF, pari a un aumento del 2,6%, attenendosi rigorosamente alla cauta politica sinora seguita nella concessione dei crediti e sul fronte dei rischi. Nei crediti privati si è confermato il forte incremento sulla scia dell'offensiva lanciata lo scorso anno sui prezzi. I prestiti sono progrediti del 15,7% a 931 milioni di CHF. I fondi della clientela sono saliti di 475 milioni a 26,4 miliardi di CHF (+1,8%).

Il rendimento d'esercizio della Banca Migros ha raggiunto 291 milioni di CHF, in lieve regresso dell'1,3% rispetto al record assoluto dell'anno precedente. Nonostante l'aspra concorrenza sul fronte dei prezzi per i mutui ipotecari, il risultato delle operazioni su interessi ha registrato solo un lieve calo dello 0,9% a 230 milioni di CHF. Seppure la situazione sui mercati finanziari rimanga difficile, il risultato delle operazioni in commissione è migliorato del 5,5% a 39 milioni di CHF. Il risultato delle operazioni di negoziazione è retrocesso da 22 a 15 milioni di CHF in seguito alle rettifiche di valore sul proprio portafoglio titoli dettate dall'andamento del mercato.

Grazie a un'abile gestione i costi d'esercizio sono stati ridotti dello 0,6% a 135 milioni di CHF. Soprattutto a causa dei risparmi nell'informatica le spese per il materiale sono diminuite del 4,9% a 47 milioni di CHF. L'incremento delle spese per il personale a 88 milioni di CHF (+1,9%) è ascrivibile soprattutto alla tornata di aumenti salariali di inizio anno, pari all'1,75%. A metà 2011 l'organico, calcolato sulla base del tempo pieno, ammontava a 1367 unità (rispetto a 1373 di fine 2010), di cui 77 in formazione.

Nei primi sei mesi dell'anno l'utile lordo si è ridotto dell'1,8% a 157 milioni di CHF. Il risultato dell'esercizio al netto degli ammortamenti e degli accantonamenti è retrocesso del 3,9% a 137 milioni di CHF. La situazione della Banca Migros sul fronte dei rischi si conferma molto rassicurante. È stato necessario ricorrere soltanto a 1,0 milioni di CHF a fronte di accantonamenti e perdite.

Da inizio anno la Banca Migros ha aperto tre succursali a Bulle, Lenzburg e Wädenswil. Il numero complessivo sale dunque a 62. Burgdorf aprirà i battenti il 3 novembre.

Chiusura 1° semestre 2011 Milioni di CHF 30.06.2011 30.06.2010 Variazione Operazioni su interessi 229.7 231.9 -0.9% Operazioni in commissione 38.8 36.7 5.5% Operazioni di negoziazione 15.2 22.5 -32.4% Altri risultati ordinari 7.7 4.1 89.2% Totale rendimento d'esercizio 291.4 295.2 -1.3% Spese per il personale 87.7 86.1 1.9% Spese per il materiale 47.1 49.5 -4.9% Totale costi d'esercizio 134.8 135.6 -0.6% Utile lordo 156.7 159.6 -1.8% Cost/Income Ratio 46.2% 45.9% Risultato dell'esercizio 136.9 142.4 -3.9% Milioni di CHF 30.06.2011 31.12.2010 Totale di bilancio 34'471 33'714 2.2% Crediti ipotecari 26'750 26'072 2.6% Fondi della clientela 26'429 25'954 1.8% Depositi della clientela 10'994 11'348 -3.1% Organico 1'367 1'373 -0.4%

Contatto:

Albert Steck, Public Relations Banca Migros
044 839 88 01, albert.steck@migrosbank.ch

La Banca Migros si presenta
La Banca Migros si annovera tra le principali banche in Svizzera con
800'000 relazioni e un totale di bilancio di 34 miliardi di franchi.
Si contraddistingue per le vantaggiose condizioni offerte alla
clientela. Ha un organico di circa 1400 persone sulla base del tempo
pieno e in Svizzera conta 62 succursali. Nel 2010 ha conseguito un
utile lordo di 315 milioni di franchi. Appartiene interamente alla
Federazione delle Cooperative Migros.


Ces informations peuvent également vous intéresser: