Schweizerischer Nationalfonds / Fonds national suisse

Concorso nazionale di immagini scientifiche

Bern (ots) - Il Fondo nazionale svizzero lancia un concorso di immagini e filmati nati dalla ricerca. L'obiettivo del concorso, aperto ai ricercatori scientifici di tutta la Svizzera, è quello di rivelare l'infinita bellezza che la scienza nasconde.

Un cristallo che somiglia a un quadro astratto, camere bianche permeate da un'insolita atmosfera, ricercatori scientifici al lavoro in un sotterraneo: la ricerca genera immagini sorprendenti che ci rivelano mondi straordinari e ci svelano strumenti sbalorditivi, ma ci raccontano anche storie umane del tutto uniche.

È proprio per portare alla luce tali testimonianze, anche al di fuori delle mura delle scuole universitarie, che il Fondo nazionale svizzero (FNS) ha deciso di lanciare il Concorso FNS di immagini scientifiche. Oltre a illustrare i più diversi oggetti di studio, come le cellule viventi o le nubi interstellari, l'obiettivo del concorso è quello di aprire il sipario sui luoghi in cui la scienza nasce, sugli strumenti di lavoro e su tutti coloro, uomini e donne, che rendono possibile la ricerca scientifica. Il concorso è aperto anche ai brevi filmati.

La scienza ci regala, con grande naturalezza, immagini spettacolari, sia nel microcosmo che nel macrocosmo, commenta Daniel Saraga, responsabile del progetto. Il nostro obiettivo è però anche quello di testimoniare in che modo, concretamente, la ricerca avviene, conferendo visibilità ai suoi protagonisti: i ricercatori scientifici. "Li invitiamo a immortalare, sulla pellicola fotografica, l'ambiente, spesso eccezionale, in cui lavorano, incoraggiandoli anche a dare un volto ai loro colleghi".

La consegna dei premi avrà luogo in occasione delle Giornate fotografiche di Bienne (dal 5 al 28 maggio 2017), dove video e immagini premiati saranno esposti al pubblico. "Attraverso questo partenariato desideriamo aprirci verso altre categorie di produzioni fotografiche e far conoscere un mondo in cui, in tutte le discipline, la conoscenza è ormai divenuta impensabile senza le immagini", puntualizza Hélène Joye-Cagnard, direttrice della manifestazione di Bienne.

Con il concorso, il Fondo nazionale svizzero desidera avvicinare il grande pubblico al mondo della ricerca. "Spesso i media si limitano a comunicare le diverse scoperte, isolate dal loro contesto, osserva Angelika Kalt, direttrice del FNS. In realtà, prima di produrre dei risultati, la scienza è soprattutto un metodo, come pure una comunità formata di ricercatori e ricercatrici. È fondamentale far conoscere meglio alla società anche questo aspetto della ricerca scientifica".

La giuria internazionale riunisce esponenti del mondo artistico, museale e scientifico. Il concorso, aperto a tutti i ricercatori attivi presso gli istituti di ricerca svizzeri, contempla quattro categorie: oggetti di studio, luoghi e strumenti di ricerca, uomini e donne di scienza, video. L'ultimo termine di consegna è il 12 febbraio 2017.

Per maggiori informazioni consultare: www.snf.ch/image-competition.

Contatto:

Daniel Saraga
Responsabile della comunicazione scientifica
Fondo nazionale svizzero
Wildhainweg 3, 3001 Berna
Tel.: +41 31 308 23 76
E-mail: daniel.saraga@snf.ch



Plus de communiques: Schweizerischer Nationalfonds / Fonds national suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: