economiesuisse

economiesuisse - Le proposte di economiesuisse in materia di politica energetica

Zürich (ots) - Misure principali: accordo sull'elettricità, più ricerca e mercato nel campo delle energie rinnovabili

Il Consiglio federale e il Parlamento si occuperanno intensamente nei prossimi mesi della strategia energetica 2050. economiesuisse presenta le sue proposte in materia di politica energetica. La pubblicazione presentata oggi mostra quali siano le condizioni quadro necessarie per affrontare le sfide future. Il suo scopo è quello di contribuire a rendere più oggettivi i successivi dibattiti. Per la piazza economica svizzera un approvvigionamento sicuro e prezzi dell'energia competitivi a livello internazionale rappresentano una priorità.

La pubblicazione dell'economia svizzera, che si basa su un ampio lavoro svolto dalla Commissione dell'energia di economiesuisse, mostra chiaramente che la politica energetica è interconnessa e può funzionare solo se coordinata a livello internazionale. Una migliore integrazione nei mercati internazionali dell'energia riveste grande importanza per il successo della politica energetica svizzera. La conclusione dell'accordo bilaterale sull'energia con l'UE deve pertanto essere parte integrante della strategia energetica. Questo permetterebbe alla Svizzera di affrontare meglio le sfide legate al suo ruolo di piat-taforma dell'elettricità e di limitare i rischi di una penuria di elettricità. La totale apertura del mercato dell'energia elettrica è tuttavia fondamentale.

Dal momento che le incertezze legate al futuro in Svizzera e all'estero sono molto grandi, il nuovo orientamento della politica energetica svizzera dovrebbe essere pianificato e regolarmente rivisto. Piani dettagliati con una validità di 40 anni non hanno probabilità di successo. Decisivi sono piuttosto i pro-gressi tecnici e l'innovazione, in particolare nei settori dello stoccaggio e delle reti intelligenti. Investi-menti a lungo termine in conoscenze e tecnologia sono più efficaci di una politica industriale a lungo termine non finanziabile. I problemi sempre più evidenti in Germania di una politica energetica fortemente sovvenzionata non devono ripetersi in Svizzera. Uno degli insegnamenti da trarne è che la promozione delle energie rinnovabili sia più prossima al mercato.

Potete scaricare la pubblicazione "Indispensables interconnexions: Propositions de l'économie suisse à l'appui de la politique énergétique" all'indirizzo www.economiesuisse.ch.

Contatto:

Kurt Lanz, membro della Direzione
Telefono: 079 772 33 58
Email: kurt.lanz@economiesuisse.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: