economiesuisse

economiesuisse - La presidente dell'India incontra i rappresentanti dell'economia svizzera

Zürich (ots) - Un accordo di libero scambio per intensificare le relazioni economiche

In occasione della visita di Stato della presidente indiana S.E. Smt. Pratibha Devisingh Patil in Svizzera, ha avuto luogo oggi un incontro tra i rappresentanti dell'economia dei due paesi. L'obiettivo delle discussioni era quello di intensificare le relazioni economiche bilaterali. L'incontro organizzato da economiesuisse, dalla Camera di commercio Svizzera-India e da tre organizzazioni economiche indiane è stato aperto dai presidenti dei due paesi.

Nel corso degli ultimi due decenni, l'India si è integrata nel mercato mondiale, registrando una forte crescita con una progressione media del PIL del 5,8% all'anno. L'India figura ormai tra le prime dieci potenze economiche mondiali. Questo paese, che è attualmente uno dei principali partner della Svizzera in Asia, racchiude un enorme potenziale. Il commercio è florido e il volume degli scambi ha superato per la prima volta nel 2010 i 3,5 miliardi di franchi. Nonostante un clima economico mondiale difficile, le esportazioni svizzere destinate all'India sono aumentate del 19% nel corso dei primi otto mesi del 2011 e le importazioni del 17%. Gli scambi si stanno intensificando nel settore dei servizi, nel turismo e nell'informatica. I pernottamenti di turisti indiani in Svizzera sono progrediti quest'anno del 21%. Guidato dal presidente dell'Unione svizzera degli imprenditori e membro del Comitato direttivo di economiesuisse, Valentin Vogt, e dal presidente della Camera di commercio Svizzera-India, Francesco Gherzi, si è svolto oggi a Berna un incontro tra la presidente dell'India S.E. Smt. Pratibha Devisingh Patil, accompagnata da una delegazione di alto rango, e una delegazione di imprenditori svizzeri. Quasi 200 imprese elvetiche dispongono in India di succursali o filiali che occupano circa 60 000 persone. Alcune di queste imprese, come Rieter e l'aeroporto di Zurigo, hanno condiviso le loro esperienze durante l'incontro economico Svizzera-India. La conclusione di un accordo economico esaustivo tra l'AELS e l'India costituisce un passo importante per lo sviluppo delle relazioni economiche elvetico-indiane. Avviati nel 2008, i negoziati tendono ad abolire gli ostacoli al commercio, a semplificare gli investimenti e a rafforzare la collaborazione nei settori della ricerca, dello sviluppo e dell'alta tecnologia. Un accordo aumenterà la certezza giuridica, la capacità d'innovazione e la competitività dei due partner. economiesuisse e il suo referente indiano, la FICCI, sostengono la rapida conclusione di un accordo qualitativo che agevolerà l'accesso delle PMI al mercato. Le discussioni sono ruotate in particolare attorno ai temi della formazione, delle infrastrutture e dei servizi finanziari.

Contatto:

Angelo Geninazzi, Responsabile economiesuisse per la Svizzera
italiana
Telefono: 079 383 79 13
E-Mail: angelo.geninazzi@economiesuisse.ch

Sarà possibile scaricare delle fotografie dal sito
www.economiesuisse.ch a partire dalle ore 15.30.



Plus de communiques: economiesuisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: