economiesuisse

Svizzera-Germania: più che semplici vicini, dei partner

Zürich (ots) - Nell'ambito di una visita di Stato, il Presidente della Repubblica Federale di Germania Christian Wulff, ha incontrato oggi alcuni rappresentanti dell'economia svizzera. Le buone relazioni economiche bilaterali, così come le sfide di politica economica, comuni ad entrambi i paesi, sono state al centro della discussione. Per economiesuisse quest'incontro rappresenta un ulteriore passo per il rafforzamento del partenariato con la Germania. Una delegazione economica di alto rango diretta da Gerold Bührer, Presidente di economiesuisse, ha incontrato oggi a Berna il Presidente tedesco Christian Wulff. L'incontro si è aperto con un discorso di benvenuto da parte della Presidente della Confederazione Doris Leuthard. In seguito Gerold Bühler ha evidenziato l'importanza economica della Germania come partner commerciale principale della Svizzera. Ogni giorno lavorativo, la Svizzera esporta verso la Germania merci per un valore vicino ai 160 milioni di franchi, mentre da questo paese vengono importati beni per oltre 230 milioni di franchi. Dopo il calo dovuto alla crisi del 2009, il commercio bilaterale ha già registrato una forte ripresa. Infatti, nel luglio 2010 e rispetto al periodo corrispondente dell'anno precedente, le esportazioni destinate alla Germania sono aumentate del 9,5% e le importazioni del 6,5%. La stretta interdipendenza delle due economie risulta anche dal volume dei reciproci investimenti. A Basilea, lungo le sponde del Reno e ai bordi del lago di Costanza, sono sorte delle sinergie tra aree economiche. Entrambi i paesi, quindi, hanno un forte interesse a mantenere relazioni amichevoli e ottimali, aspetto che è stato messo in luce durante la discussione. Per quanto concerne il decentramento del peso economico verso l'Asia, i due paesi sono confrontati con sfide di politica economica simili. La garanzia di un sistema finanziario stabile, l'evoluzione demografica o il finanziamento delle assicurazioni sociali ne sono alcuni esempi. A questo proposito, è stata evidenziata durante la discussione l'efficacia del freno all'indebitamento, introdotto in Svizzera. I temi dell'innovazione e delle tecnologie hanno pure occupato un posto di rilievo. Dal momento che entrambe le economie sono sviluppate e aperte, i due paesi hanno un interesse reciproco ad aiutarsi per superare le sfide riguardanti una concorrenza globalizzata. «Presso economiesuisse, tutto il mese di settembre è all'insegna della Germania» ha affermato Gerold Bührer. Dopo il discorso del ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schäuble, ospite della Giornata dell'economia a Basilea, questa visita costituisce infatti il secondo avvenimento importante nello spazio di una settimana. Inoltre, alla fine di settembre, alcuni rappresentanti di economiesuisse si recheranno a Berlino per discutere di promozione economica e di politica europea. La Svizzera e la Germania sono più che dei semplici vicini, sono dei partner. Contatto: Domande: Angelo Geninazzi Telefono: 079 383 79 13 angelo.geninazzi@economiesuisse.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: