economiesuisse

economiesuisse - Sì a un tasso di conversione equo, sì alla ricerca sull'essere umano
La posizione di economiesuisse sui progetti posti in votazione il 7 marzo 2010

Zürich (ots) - economiesuisse raccomanda di accettare l'adeguamento del tasso di conversione LPP al 6,4 %. Questo adeguamento è necessario a seguito dell'allungamento della speranza di vita e della diminuzione delle prospettive di rendimento. economiesuisse sostiene anche l'articolo costituzionale concernente la ricerca sull'essere umano. L'allungamento della speranza di vita e la diminuzione dei rendimenti finanziari mettono in difficoltà la previdenza professionale. A seguito del tasso di conversione troppo elevato, la somma delle rendite versate oggi supera il capitale costituito dagli assicurati. La lacuna di finanziamento delle casse pensioni aumenta ogni anno di 600 milioni di franchi. Spetta alle giovani generazioni e alle persone attive sobbarcarsi il crescente onere finanziario. L'indesiderato fenomeno di ridistribuzione dagli attivi verso i pensionati non contribuisce ad aumentare la fiducia nelle assicurazioni sociali. Un rifinanziamento a scapito delle persone attive, attraverso un aumento dei contributi salariali, rincarerebbe il costo della manodopera e danneggerebbe la piazza economica svizzera. Un tasso di conversione equo è il solo mezzo per dotare questa importante assicurazione sociale di basi solide a lungo termine. Un sì garantirebbe le rendite a tutte le generazioni. L'articolo costituzionale concernente la ricerca sull'essere umano crea le condizioni che permetteranno di regolamentare questo particolare settore in maniera uniforme a livello nazionale. Esso integra la protezione della dignità umana e della personalità nella Costituzione e definisce condizioni generali chiare per la ricerca. Il progetto è essenziale sia per la salute della popolazione elvetica sia per la ricerca nel nostro paese. La Svizzera potrà rimanere ai vertici nella ricerca in biologia e in medicina a condizione di disporre di un contesto favorevole alla ricerca e all'innovazione. Il Comitato direttivo di economiesuisse ha deciso, per queste ragioni, di sostenere l'articolo costituzionale concernente la ricerca sull'essere umano. Contatto: Cristina Gaggini Telefono: 078 781 82 39 cristina.gaggini@economiesuisse.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: