economiesuisse

economiesuisse chiede l'apertura totale del mercato delle lettere
Il Comitato direttivo si esprime in merito alla revisione totale della legislazione postale

    Zürich (ots) - economiesuisse sostiene la revisione totale della legislazione postale, a condizione che quest'ultima preveda in maniera vincolante l'apertura del mercato delle lettere. Il Comitato direttivo chiede dunque al Consiglio degli Stati di fissare nella legge la data dell'apertura integrale del mercato.

    Il progetto del Consiglio federale relativo alla revisione totale della legislazione postale adatta l'attuale legislazione alle condizioni di libero mercato. Tuttavia, esso ritarda l'apertura totale del mercato delle lettere. Il Consiglio federale intende dapprima rivedere in profondità la legislazione postale, mentre l'apertura del mercato postale sarà decisa soltanto dopo la presentazione da parte del Consiglio federale di un decreto federale.

    Questa procedura lascia più aperta che mai la data dell'apertura del mercato delle lettere. La Svizzera rischia di diventare il fanalino di coda dell'Europa in materia di apertura del mercato postale, sebbene le esperienze realizzate in questo settore parlino a favore di una procedura più rapida. Infatti, il numero dei clienti soddisfatti è nettamente aumentato dopo l'apertura del mercato dei pacchi.

    economiesuisse chiede pertanto al Consiglio degli Stati di adattare il progetto del Consiglio federale ai bisogni dell'economia. Il Comitato direttivo di economiesuisse ha deciso di sostenere la revisione totale a condizione che quest'ultima preveda l'apertura completa del mercato delle lettere.

Contatto: Cristina Gaggini Telefono: 078 781 82 39 cristina.gaggini@economiesuisse.ch



Plus de communiques: economiesuisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: