economiesuisse

econonmiesuisse - Misure previste per rafforzare l'attrattività della piazza economica
Reazione all'annuncio della riforma dell'imposizione delle imprese

    Zürich (ots) - economiesuisse si rallegra per l'orientamento delle prime misure presentate oggi dal Consiglio federale allo scopo di rafforzare l'attrattività internazionale della piazza economica. Oltre agli sgravi fiscali destinati alle famiglie con figli, è importante esaminare in permanenza le condizioni-quadro offerte alle imprese per migliorarle e sopprimere gli ostacoli fiscali che penalizzano le loro attività. La Svizzera deve seguire l'evoluzione osservata a livello internazionale se desidera rafforzare la propria posizione nell'ambito della concorrenza fiscale internazionale e garantire la crescita e il benessere.

    Il Consiglio federale prevede quale priorità di abolire le tasse di bollo d'emissione e gli ostacoli fiscali in materia di finanziamento dei gruppi. economiesuisse ritiene positivo l'adattamento degli statuti fiscali cantonali. A questo proposito, economiesuisse parte dal principio che il tasso d'imposizione più basso sarà applicato una volta che sarà instaurata la parità di trattamento per gli utili realizzati in Svizzera e all'estero. Prima di poter dare un parere definitivo su questo progetto, le varie misure proposte dovranno essere formulate in modo più concreto. economiesuisse è convinta che l'orientamento delle misure presentate oggi rafforzerà la competitività e l'attrattività della piazza economica svizzera. S'impongono inoltre delle misure per quanto concerne l'imposta sugli utili. A medio termine, la Svizzera non può sfuggire alla tendenza internazionale di una diminuzione dei tassi d'imposizione.

Contatto: Christoph Schaltegger Telefono: 044 421 35 09 christoph.schaltegger@economiesuisse.ch



Plus de communiques: economiesuisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: