economiesuisse

economiesuisse - Rinnovamento per AITI ed economiesuisse in Ticino

    Zürich (ots) - A distanza di alcune settimane dalle prime anticipazioni apparse sulla stampa, sia economiesuisse sia AITI (Associazione Industrie Ticinesi) confermano i programmati prossimi avvicendamenti nelle rispettive direzioni operative concernenti la Svizzera italiana. A Sandro Lombardi, direttore AITI dal 1989, subentrerà nella primavera del prossimo anno Stefano Modenini, attuale responsabile per la Svizzera italiana di economiesuisse. Lo ha deciso il Comitato AITI negli scorsi giorni, nel corso della riunione in cui si è pure dato vita al processo interno che porterà al rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2009-2011. Il Comitato AITI ha pure deciso di aderire all'organizzazione mantello dell'economia svizzera.

    Stefano Modenini lascerà economiesuisse alla fine del mese di marzo 2009. Nei tredici anni passati al servizio della Società per il promovimento dell'economia svizzera (proec) e di economiesuisse, egli ha seguito diversi dossier di politica economica e ha organizzato numerose campagne di votazioni federali a livello della Svizzera italiana. Nella sua funzione Modenini ha pure assicurato i necessari contatti e gli scambi di informazione fra l'organizzazione mantello dell'economia svizzera e le organizzazioni economiche a livello regionale, nonché le istituzioni cantonali e politiche.

    L'incarico di ridisegnare il Comitato AITI per il prossimo triennio riguarda anche la carica del Presidente AITI, attualmente ricoperta da Paolo Fioravanti che, dopo due mandati consecutivi (3 + 3 anni), equivalenti al limite massimo statutario, lascerà l'incarico. Il Comitato AITI ha quindi pure deciso di proporre alla carica di Presidente e all'indirizzo dell'assemblea AITI del prossimo anno, l'attuale suo vice Presidente Daniele Lotti, direttore della Società Elettrica Sopracenerina. Fabio Regazzi, membro di Comitato e direttore della Regazzi SA, verrà invece proposto alla carica di vice Presidente.

    Il successore di Stefano Modenini quale responsabile di economiesuisse a Lugano verrà designato nei prossimi mesi. La decisione dell'AITI di divenire membro di economiesuisse permetterà inoltre di rafforzare i legami fra le due associazioni. Spetterà al Comitato di economiesuisse ratificare l'affiliazione di AITI. economiesuisse rafforzerà così la sua presenza in Ticino, ciò che garantisce il suo forte radicamento nelle tre principali regioni linguistiche della Svizzera.

    L'AITI conta 213 imprese associate dell'industria e dei servizi con un potenziale di oltre 15'000 posti di lavoro e fatturati superiori a 13 miliardi di franchi svizzeri.

Contatto: Sandro Lombardi Direttore AITI Telefono : 091 911 84 80

Pascal Gentinetta Presidente della direzione di economiesuisse Telefono : 044 421 35 12



Plus de communiques: economiesuisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: