Gottlieb Duttweiler Institute GDI

«OPINIONE PUBBLICA 4.0»: pubblicato il nuovo studio GDI

Rüschlikon (ots) - Il nuovo studio del Gottlieb Duttweiler Institute «Öffentlichkeit 4.0 - Die Zukunft der SRG im digitalen Ökosystem» (opinione pubblica 4.0 - il futuro della SSR in un ecosistema digitale) analizza il futuro dell'azienda mediatica di servizio pubblico SRG SSR. Lo studio condotto su incarico della SSR mostra che proprio la trasformazione in atto nel mondo dei media offre alla SSR la possibilità di posizionarsi come un vero strumento di democrazia nell'era digitale.

La digitalizzazione rivoluziona il mondo dei media. Le nuove tecnologie permettono e richiedono nuovi formati mediatici, trasformano le abitudini di consumo e la concorrenza internazionale. Come tutti i media audiovisivi, anche la SSR è toccata da questi mutamenti.

Nel suo nuovo studio, il GDI analizza come i media di servizio pubblico affrontano questi cambiamenti e come possono trarne vantaggio. Lo studio commissionato dalla SSR mostra che l'emittente dovrebbe puntare sull'innovazione a tutti i livelli:

   - tecnico: non importa se realtà virtuale o zero UI, i media 
     audiovisivi devono investire nelle nuove tecnologie;
   - contenutistico: la rigida separazione tra produttori e 
     consumatori scompare, la co-creazione e la partecipazione 
     acquistano importanza;
   - organizzativo: l'innovazione avviene in rete. Le riforme 
     strutturali devono fare in modo che la SSR di domani si adatti 
     facilmente alle trasformazioni e le incoraggi;
   - mentale: per sfruttare al massimo le opportunità del nuovo 
     ecosistema mediatico, le grandi aziende mediatiche devono 
     incentivare una cultura della sperimentazione. 

Il mandato pubblico offre alla SSR la possibilità di posizionarsi come un vero strumento di democrazia nell'era digitale. Il servizio pubblico di domani - in qualità di forza indipendente dall'economia e dalla politica e legittimata democraticamente - ha il compito di promuovere la coesione e il pluralismo in Svizzera al di là delle divisioni sociali.

Il direttore generale della SSR Roger de Weck ha commentato: «I futurologi del reputato Gottlieb Duttweiler Institute sono giunti alla conclusione che l'emittente pubblica SSR svolgerà un ruolo estremamente utile nel panorama mediatico svizzero di domani. La rivoluzione digitale rappresenterà anche un'opportunità per un offerente audiovisivo che punta alla qualità per il grande pubblico, in tutte le lingue nazionali e per tutte le generazioni. L'innovazione, la coopetizione e la voglia di cambiamento saranno le carte vincenti».

Lo studio, disponibile solo in tedesco e francese, è scaricabile gratuitamente online: gdi.ch/oeffentlichkeit40

Contatto:

GDI Gottlieb Duttweiler Institute
Mauro Guarise, Communications
mauro.guarise(at)gdi.ch
+41 44 724 62 05



Plus de communiques: Gottlieb Duttweiler Institute GDI

Ces informations peuvent également vous intéresser: