Pro Senectute

Eveline Widmer-Schlumpf a un passo dalla nomina ufficiale a presidente di Pro Senectute Svizzera

Zurigo (ots) - Eveline Widmer-Schlumpf sarà proposta come candidata alla presidenza di Pro Senectute Svizzera in occasione della Conferenza delle/dei presidenti delle organizzazioni Pro Senectute cantonali e intercantonali in programma il prossimo 27 ottobre. Il Consiglio di fondazione di Pro Senectute Svizzera ha nominato la ex consigliera federale all'unanimità.

L'attuale presidente del Consiglio di fondazione di Pro Senectute Svizzera, Toni Frisch, lascerà il suo incarico in data 1° aprile 2017, come previsto. La commissione incaricata di individuare potenziali successori, ha valutato diverse personalità attive in ambito politico, sociale ed economico per ricoprire la prestigiosa funzione. «Siamo estremamente fieri di avere come candidata a presiedere la nostra organizzazione e a trattare le nostre tematiche una persona del calibro di Eveline Widmer-Schlumpf», afferma Marie-Thérèse Weber-Gobet, a capo della commissione nonché vicepresidente del Consiglio di fondazione di Pro Senectute Svizzera.

Le elezioni da parte delle/dei presidenti delle 24 organizzazioni Pro Senectute cantonali e intercantonali sono previste per il 27 ottobre in occasione della relativa conferenza a Bellinzona. Dopo la nomina ufficiale, Eveline Widmer-Schlumpf entrerà in carica il 1° aprile 2017 in occasione della celebrazione del centenario di Pro Senectute.

Contatto:

Pro Senectute Svizzera
Peter Burri Follath, responsabile Marketing e comunicazione
Telefono: 044 283 89 43, 078 624 28 04
e-mail: peter.burri@prosenectute.ch


Plus de communiques: Pro Senectute

Ces informations peuvent également vous intéresser: