Service civil

Le persone che prestano servizio civile all'Expo.02 fanno risparmiare alla Confederazione 4,5 milioni di franchi

    Thoune (ots) - All'Expo.02 ci sono oltre 500 persone che prestano servizio civile. Esse fungono da  interlocutori dei visitatori, in particolare per i progetti della Confederazione, e collaborano alla manutenzione tecnica dei padiglioni. Questo impiego su vasta scala, unico nel suo genere per un'organizzazione come il Servizio civile, permette alla Confederazione di risparmiare all'incirca 4,5 milioni di franchi. La direzione artistica ha persino lodato in modo particolare il team - composto prevalentemente da persone impegnate nel servizio civile - per il loro impegno nel «cantiere navale» sull' l'Arteplage di Murten.

    Dal 15 maggio, dei colossi galleggianti, una nuvola artificiale e dei pezzi enormi di ghiaia sono spesso argomento di conversazione in Svizzera ed attirano anche gli scettici più irriducibili su una delle cinque Arteplages. Là, i visitatori di Expo.02 incontrano le 500 persone che prestano servizio civile. Esse rispondono alle domande dei visitatori, li guidano attraverso le esposizioni e si occupano, dietro alle quinte, della manutenzione tecnica dei padiglioni.

    Giunti a metà della durata dell'Expo.02, si può già affermare che l'impiego di persone tenute a prestare servizio civile è un successo a tutti gli effetti. Le circa 36'000 giorni di servizio che saranno state prestate fino alla fine dell'esposizione consentiranno alla Confederazione di risparmiare circa 4,5 milioni di franchi. Il Servizio civile ha dimostrato che, in tempi relativamente brevi, è in grado di mobilitare e formare 500 giovani profondamente motivati, provenienti da ogni parte del Paese. Per il Servizio civile si tratta della prima esperienza di questo tipo nonché di un'opportunità per dimostrare che gli obiettori di coscienza sono disposti a fornire un servizio allo Stato e alla collettività. La direzione artistica ha lodato in modo speciale la motivazione e la buona collaborazione della squadra del "cantiere navale" composta in gran parte da persone impegnate nel servizio civile.

    Alla fine dell'Esposizione nazionale, le persone impegnate nel servizio civile avranno prestato nel quadro dell'Expo almeno lo stesso numero di giorni di servizio prestati dall'esercito e dalla protezione civile. Dei circa 36'000 giorni di servizio, circa 28'000 riguarderanno i progetti federali e i restanti 8'000 altri progetti quali kids.expo, handicap.02 o Viv(r)e les fontières. Il bilancio intermedio dei giorni di servizio prestati sarà, il 1° agosto 2002, di 17'000 giorni.

    Altre informazioni e gli identikit di alcune persone che hanno prestato servizio civile all'Expo.02 si trovano nel sito www.zivildienst.ch.

ots Originaltext: Servizio civile
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Organo d'esecuzione del servizio civile
responsabile degli impieghi
Niklaus Roth
Tel. +41/33/228'19'70



Plus de communiques: Service civil

Ces informations peuvent également vous intéresser: