CDS-La Communauté de travail du domaine

Grande evento in Svizzera: Emergenza cardiaca - soccorrere con risolutezza!

Berna (ots) - Ogni ora una persona in Svizzera soffre di un arresto cardio-circolatorio che, senza interventi adeguati, può provocare in pochi minuti danni permanenti o addirittura la morte. In molti casi, la persona colpita potrebbe essere aiutata da un intervento mediante CPR (Rianimazione Cardiopolmonare). CPR è una forma semplice ed efficiente di rianimazione ed è, oggi, il provvedimento di primo soccorso di standard internazionale che riscuote maggiore successo. In occasione della Giornata Europea del Primo Soccorso dell'8.9.2001, i circoli degli enti di Soccorso - di cui sono membri la Lega dei Samaritani Svizzeri con i suoi oltre 47'000 associati, la Società Svizzera di Salvataggio SSS (27'500 membri) nonché l'Associazione Sanitaria e Militare Svizzera SSTS (5'000 membri) - organizzano un'iniziativa a livello nazionale in più di 250 località della Svizzera. Per attivare e stimolare l'iniziativa dei soccorritori laici - persone come te e come me, soccorritori dei primi decisivi minuti -, i circoli degli enti di Soccorso della Croce Rossa Svizzera CRS, organizzano, in occasione della Giornata Europea del Primo Soccorso dell'8 settembre 2001, una giornata di iniziative su tutto il territorio nazionale. In più di 250 località si terranno, per il grande pubblico, dimostrazioni pratiche di situazioni d'emergenza e di rianimazione cardiaca e respiratoria (CPR), il cui slogan sarà: "Emergenza cardiaca - soccorrere con risolutezza!". I nuotatori soccorritori di Rapperswil-Jona terranno una non-stop dimostrativa di 24 ore sulla CPR, altre associazioni prenderanno spunto dallo slogan "Emergenza cardiaca - soccorrere con risolutezza!" e manterranno viva l'attenzione, grazie a giochi e interventi musicali e ritmici dal titolo "Il ritmo è vita". Insieme alle dimostrazioni, avrà grande spazio anche l'incoraggiamento della popolazione all'uso pratico della CPR (Rianimazione Cardiopolmonare) in situazioni di emergenza. Per questo motivo, l'esercitazione pratica costituisce un punto fondamentale delle iniziative a livello nazionale; le associazioni locali di Samaritani, i nuotatori soccorritori e i sanitari militari, infatti, promorranno corsi sulla CPR. "Ognuno potrebbe essere in grado di aiutare, bisogna solo avere fiducia di esserne capaci!", sostiene Kurt Sutter, Segretario generale della Lega dei Samaritani Svizzeri e Direttore dell'iniziativa nazionale dell'8 settembre "Ci siamo resi conto che possibili soccorritori - laici e persone come me e come te - spesso si comportano passivamente e sono titubanti nel prestare il loro aiuto. Proprio nel caso di incidenti cardiaci e respiratori, i primi minuti sono decisivi per la vita o la morte. L'intervento veloce, coraggioso e deciso di un soccorritore casuale - che, in simili casi, non potrebbe provocare danni peggiori - è quindi necessario. Il nostro intervento, nell'ambito della Giornata Europea del Primo Soccorso, quindi, deve porsi l'obiettivo di spingere la gente a frequentare un corso di formazione sulla CPR, per conoscere uno strumento che, in caso di necessità, è decisivo per la vita. La CPR è semplice ed efficiente, chiunque può usare questo tipo di rianimazione e salvare, così, una vita." L'iniziativa nazionale "Emergenza cardiaca - soccorrere con risolutezza!" è promossa da: Federazione Svizzera dei Samaritani FSS Società Svizzera di Salvataggio SSS Associazione Sanitaria e Militare Svizzera SSTS Con circa 80'000 membri complessivi. Tutte queste organizzazioni fanno parte dei Circoli degli enti di Soccorso della Croce Rossa Svizzera CRS. In occasione della Giornata Europea del Primo Soccorso dell'8 settembre 2001, i circoli degli enti di Soccorso organizzano una giornata di informazione e di iniziativa in più di 250 località della Svizzera. Nel corso di questa giornata, 2'500 soccorritrici e soccorritori si attiveranno per dimostrare al pubblico interessato l'uso della CPR (Rianimazione Cardiopolmonare). Ogni singola iniziativa verrà ideata e curata dalle associazioni di Samaritani locali, dalle sezioni della SSS e da membri del SSTS. Dappertutto, sarà posta al centro l'attiva partecipazione del pubblico, in armonia con lo slogan del giorno: "Il ritmo è vita". Fare ritmo, vivere il ritmo e aiutare con ritmo è il compito delle organizzazioni locali. Eventuali variazioni nelle iniziative locali sono a discrezione delle organizzazioni locali. Ulteriori informazioni sono disponibili visitando il sito: www.swissheart.ch www.samariter.ch ots Originaltext: CDS Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Per quesiti e richieste di chiarimenti in merito all'informazione per i media, rivolgersi all'incaricato dell'informazione e della comunicazione dei circoli degli enti di Soccorso: Geri Staudenmann Tel +41 32 345 24 44 +41 32 345 24 48 [ 019 ]

Ces informations peuvent également vous intéresser: