Raiffeisen Schweiz

Risultato record per Raiffeisen

San Gallo (ots) - Il 2013 è stato per Raiffeisen un esercizio particolarmente positivo. Con CHF 1.068 miliardi, l'utile lordo ha superato per la prima volta il tetto del miliardo, registrando un incremento del 15.2 per cento. L'utile del Gruppo è aumentato del 12.9 per cento attestandosi a CHF 717 milioni, un record assoluto nella storia di Raiffeisen.

I ricavi di esercizio di Raiffeisen hanno raggiunto l'importo di CHF 2.791 miliardi, grazie a un aumento del 2.9 per cento. Con una crescita di CHF 7.7 miliardi, ovvero del 5.7 per cento, le ipoteche si sono attestate a CHF 143.7 miliardi; i fondi di risparmio e di investimento hanno registrato un incremento di CHF 6.5 miliardi, ovvero del 6.3 per cento, a CHF 109.6 miliardi.

Attività ipotecaria solida

Con una quota di mercato del 16.3 per cento, Raiffeisen è il principale operatore nel settore del finanziamento della proprietà di abitazione privata in Svizzera. La consistenza ipotecaria è solida sotto diversi aspetti. L'importo medio delle ipoteche ammonta a circa CHF 360'000 per quelle stipulate in passato e a circa CHF 420'000 per quelle nuove. L'anticipo medio si attesta stabilmente al 60 per cento. Dal punto di vista geografico Raiffeisen è inoltre ampiamente diversificata e anche nel 2013 ha concentrato la sua attività ipotecaria al di fuori delle regioni tendenti al surriscaldamento.

La crescita del Gruppo poggia su basi salde. Le perdite effettive derivanti dalle operazioni di credito sono scese dal già basso 0.02 per cento dell'esercizio precedente allo 0.01 per cento; gli accantonamenti per i rischi di perdita dallo 0.20 allo 0.18 per cento.

Costi di esercizio sotto controllo

I costi di esercizio hanno registrato un calo da CHF 1'786 milioni a CHF 1'723 milioni. Occorre tuttavia considerare il contributo eccezionale di CHF 80 milioni versato nell'esercizio precedente per il rafforzamento della Cassa pensioni. All'elevata crescita del volume si contrappone quindi un aumento dei costi di esercizio moderato, pari all'uno per cento. Nonostante il margine d'interesse ancora in calo, Raiffeisen è riuscita ad abbassare il rapporto costi / ricavi dal 62.9 al 61.7 per cento.

Sana base di capitale proprio

Grazie alla capitalizzazione degli utili costantemente elevata negli ultimi anni, al giorno di riferimento la quota dei fondi propri complessivi ammontava al 14.9 per cento. Pertanto l'obiettivo del 14.8 per cento in vigore da luglio 2014, incluso il cuscinetto di capitale anticiclico, risulta già raggiunto. Con CHF 12 miliardi di capitale proprio, di cui CHF 11 miliardi di fondi propri di base di qualità primaria, Raiffeisen dispone di una base di capitale particolarmente solida, come conferma uno stabile rating Aa3 attribuitole da Moody's.

Notenstein investe Nel 2013 i proventi delle operazioni in commissione e delle prestazioni di servizio, ossia il core business della Notenstein Banca Privata SA, hanno avuto un andamento solido e sono cresciuti da CHF 115 milioni a CHF 125 milioni. I patrimoni gestiti sono aumentati da circa CHF 21 mi-liardi a CHF 28 miliardi grazie alla crescita organica e alle nuove società affiliate. L'elevato rap-porto costi / ricavi è dovuto soprattutto alla riorganizzazione strategica.

Strategia vincente

Nel 2013 Raiffeisen ha sviluppato ulteriormente le operazioni d'investimento generando un aumento dei patrimoni gestiti dell'8.2 per cento a CHF 187.3 miliardi. Anche il settore clientela aziendale è cresciuto del 6.2 per cento, in parte grazie all'acquisizione di nuovi clienti e in parte in seguito al consolidamento delle relazioni esistenti.

Pierin Vincenz, Presidente del Gruppo Raiffeisen: «Nonostante gli elevati oneri in ambito normativo e gli investimenti nella consulenza alla clientela siamo riusciti a mantenere stabili i costi. Nel complesso, abbiamo così migliorato la redditività. La maggior parte dell'utile ottenuto sarà capitalizzato, come è usuale nel nostro Gruppo cooperativo. Ciò rafforza la base di capitale ed è anche nell'interesse dei nostri 1.8 milioni di soci in tutta la Svizzera.»

www.raiffeisen.ch/web/comunicati+stampa

Raiffeisen: terzo gruppo bancario in Svizzera

Il Gruppo Raiffeisen è la banca svizzera leader nel retail banking. Quale terza forza sul mercato bancario svizzero, Raiffeisen conta 3.7 milioni di clienti, di questi, oltre 1.8 milioni sono soci e quindi comproprietari della loro Banca Raiffeisen. Il Gruppo Raiffeisen comprende le 316 Banche Raiffeisen strutturate in forma cooperativa con 1'032 sportelli. Le Banche Raiffeisen, giuridicamente indipendenti, fanno capo a Raiffeisen Svizzera società cooperativa, che dirige strategicamente l'intero Gruppo Raiffeisen. La Notenstein Banca Privata SA è una società affiliata al 100% di Raiffeisen Svizzera società cooperativa. Al 31 dicembre 2013 il Gruppo Raiffeisen gestiva un patrimonio della clientela di CHF 187 miliardi e prestiti alla clientela per CHF 151 miliardi. La quota di mercato nelle operazioni ipotecarie ammonta al 16.3 per cento, mentre nel settore risparmio al 18.9 per cento. Il totale di bilancio si attesta su CHF 177 miliardi.

Le immagini della conferenza stampa saranno disponibili all'indirizzo www.raiffeisen.ch/web/comunicati+stampa a partire dalle ore 14:00.

Contatto:

Franz Würth, Addetto stampa
071 225 84 84
franz.wuerth@raiffeisen.ch



Plus de communiques: Raiffeisen Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: