Raiffeisen Schweiz

Forte aumento dell'utile semestrale presso Raiffeisen

San Gallo (ots) - Il Gruppo Raiffeisen ha conseguito un forte aumento dei proventi e ha incrementato i ricavi di esercizio dell'1.5%, ovvero di CHF 20 milioni, a CHF 1'381 milioni. L'utile semestrale 2013 ha registrato un notevole aumento dell'11.0 per cento, pari a CHF 37 milioni, giungendo a CHF 369 milioni.

La costante crescita del volume nelle operazioni attive e gli adeguamenti dei tassi d'interesse nelle operazioni passive hanno bloccato l'erosione dei margini e aumentato di CHF 12 milioni il risultato da interessi. Soprattutto nel retail banking, la ripresa dei mercati finanziari ha inciso positivamente sulle operazioni in commissione (+ CHF 8 milioni). Il Gruppo ha registrato un lieve incremento anche nelle operazioni di negoziazione.

I proventi crescono, i costi rimangono quasi invariati Fortunatamente i costi sono saliti molto meno rispetto ai proventi. L'aumento delle spese per il personale (più 0.8 per cento) e delle spese per il materiale (più 0.6 per cento) è stato moderato. Ciò ha determinato un incremento dell'utile lordo di CHF 14 milioni, a CHF 535 milioni (più 2.7 per cento).

Crescita solida

La crescita nelle operazioni di bilancio rimane elevata: il volume ipotecario è aumentato del 2.8 per cento, ossia di CHF 3.8 miliardi. Si mantengono inoltre sempre bassi i rischi relativi ai prestiti. Rispetto alla fine del 2012, le rettifiche di valore per i rischi di perdita sono state ridotte a CHF 273 milioni, pari a una quota dello 0.185 per cento del volume di credito.

I fondi della clientela sono cresciuti di CHF 2.7 miliardi. L'aumento è avvenuto esclusivamente nei depositi di risparmio, mentre il volume delle obbligazioni di cassa e degli investimenti a termine è ulteriormente diminuito a causa dei tassi d'interesse ancora bassi. Nonostante l'andamento disomogeneo dei mercati azionari e il calo dei mercati obbligazionari, il volume di deposito è riuscito a mantenersi quasi invariato. Le Banche Raiffeisen hanno beneficiato di una sensibile ripresa della negoziazione di titoli.

L'obbligazione ibrida rafforza la base di capitale

In aprile, Raiffeisen Svizzera ha emesso con successo un'obbligazione ibrida postergata per un importo di CHF 550 milioni. L'obbligazione è stata accolta con favore dal mercato. Alla data di riferimento, il Gruppo soddisfa così già ampiamente i requisiti in materia di fondi propri di Basilea III, previsti per la fine del 2016.

Notenstein amplia nuovi campi di attività

Notenstein Banca Privata SA poggia su basi solide. La Banca punta a ottenere nei prossimi anni una forte crescita e investe quindi in modo mirato nei suoi settori principali della clientela privata svizzera e della clientela istituzionale. I patrimoni gestiti da Notenstein Banca Privata sono rimasti stabili nel primo semestre 2013, mentre si è registrato un calo dei proventi e un aumento del Cost Income Ratio a causa del contesto di mercato ancora difficile.

Forte risultato semestrale

Con un risultato semestrale di CHF 369 milioni, Raiffeisen ha chiaramente superato il risultato dell'esercizio precedente, pari a CHF 332 milioni. Se nel secondo semestre non vi saranno grandi sorprese nell'andamento congiunturale o sui mercati finanziari, Raiffeisen prevede un risultato superiore rispetto all'esercizio precedente.

Teleconferenza:

Alle ore 10:00 il Dr. Pierin Vincenz, Presidente della Direzione del Gruppo Raiffeisen, commenterà il risultato semestrale nell'ambito di una teleconferenza e sarà a disposizione per rispondere alle domande dei rappresentanti dei media. La teleconferenza si svolgerà in tedesco standard.

(Si prega di contattare prima per e-mail medien@raiffeisen.ch )

Link alla presentazione (italiano): http://www.raiffeisen.ch/web/comunicati+stampa

Il presente comunicato stampa è disponibile anche su www.raiffeisen.ch/media

Raiffeisen: terzo gruppo bancario in Svizzera

Il Gruppo Raiffeisen è la banca svizzera leader nel retail banking. Quale terza forza sul mercato bancario svizzero, Raiffeisen conta 3.7 milioni di clienti, di cui 1.8 milioni sono anche soci e pertanto comproprietari della loro Banca Raiffeisen. Il Gruppo Raiffeisen è presente in 1'063 ubicazioni in Svizzera e comprende le 316 Banche Raiffeisen strutturate in forma cooperativa. Raiffeisen Svizzera società cooperativa dirige strategicamente l'intero Gruppo Raiffeisen. Notenstein Banca Privata SA è una società affiliata al 100% di Raiffeisen Svizzera società cooperativa. Al 30 giugno 2013 il Gruppo Raiffeisen gestiva un patrimonio della clientela di CHF 176 miliardi e prestiti alla clientela per CHF 147 miliardi. La quota di mercato nelle operazioni ipotecarie ammonta a un buon 16%, mentre nel settore risparmio al 20%. Il totale di bilancio è pari a CHF 172 miliardi.

Contatto:

Franz Würth, Addetto stampa
071 225 84 84
franz.wuerth@raiffeisen.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: