Raiffeisen Schweiz

Raiffeisen Svizzera: Concorso internazionale per la gioventù a sostegno di una maggiore umanità

San Gallo (ots) - Quest'anno il concorso internazionale Raiffeisen per la gioventù si è svolto all'insegna del motto: "Insieme è meglio. Più umanità. Dipende da te!" Hanno partecipato al più grande concorso internazionale di disegno e quiz quasi 50'000 bambini svizzeri. I disegni più belli sono stati premiati in occasione della cerimonia conclusiva in cui sono intervenute anche star dello sport come lo sciatore Silvan Zurbriggen e l'atleta di triathlon Reto Hug. Hanno partecipato al Concorso internazionale Raiffeisen per la gioventù quasi 50'000 bambini e ragazzi svizzeri, offrendo così il proprio contributo al motto "Insieme è meglio. Più umanità. Dipende da te!". Le Banche Raiffeisen hanno invitato alla cerimonia conclusiva, tenutasi presso la Kindercity di Volketswil, ben 1000 bambini. Durante la cerimonia lo sciatore Silvan Zurbriggen ha eletto i vincitori delle diverse categorie d'età e le classi migliori (vedere elenco a parte). Ai vincitori sono stati conferiti più di 2000 premi: un viaggio in Lussemburgo, premi in contanti (da 200 a 1000 franchi), contributi nelle casse delle classi e molto altro ancora. 10-Kampf con atleti professionisti Prima del conferimento dei premi il programma si è caratterizzato per attività di tipo sportivo e creativo. Oltre a Silvan Zurbriggen erano presenti come padrini della Mini Super-10-Kampf altri atleti professionisti, quali Evelyne Leu, campionessa olimpica di freestyle, lo sciatore Ambrosi Hoffmann, la snowboarder Fränzi Mägert-Kohli, l'atleta di triathlon Reto Hug e l'ex portiere Jörg Stiel. Le giovani e i giovani partecipanti si sono mostrati entusiasti anche dell'officina creativa e del percorso esplorativo. Il più grande concorso mondiale per la gioventù con 1,5 milioni di partecipanti Il concorso internazionale Raiffeisen per la gioventù vede la partecipazione di molte scuole. Il concorso persegue lo scopo di promuovere una maggiore umanità. Raiffeisen intende così offrire il proprio contributo in favore di un approccio rispettoso del prossimo. Le Banche Raiffeisen della Svizzera e di altri sei paesi europei organizzano ormai per la 39ª volta il Concorso internazionale Raiffeisen per la gioventù. Con oltre 1,5 milioni di partecipanti, il Concorso internazionale Raiffeisen per la gioventù è il più grande del suo genere. Raiffeisen: terzo gruppo bancario in Svizzera Essendo il terzo gruppo bancario in Svizzera, Raiffeisen fa attualmente parte delle banche svizzere leader nel retail banking. La terza forza sul mercato bancario svizzero conta 3,2 milioni di clienti, di questi, 1,5 milioni sono soci e quindi comproprietari della loro Banca Raiffeisen. I numerosi clienti apprezzano i vantaggi decisivi di Raiffeisen: la vicinanza alla clientela, la simpatia, l'affidabilità e le agevolazioni esclusive per i soci. Il Gruppo Raiffeisen comprende 367 Banche Raiffeisen strutturate in forma cooperativa, con 1'151 agenzie, Raiffeisen Svizzera società cooperativa (ex Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen) e le società del Gruppo. Le Banche Raiffeisen, giuridicamente indipendenti, fanno capo a Raiffeisen Svizzera società cooperativa, domiciliata a San Gallo. Essa dirige strategicamente l'intero Gruppo Raiffeisen, è responsabile della gestione dei rischi a livello di Gruppo, ne coordina le attività, crea le condizioni quadro per l'attività aziendale delle Banche Raiffeisen locali, fornisce loro consulenza e supporto a tutti i livelli. A Raiffeisen Svizzera, Moody's ha assegnato il rating Aa1. Le immagini e il presente comunicato stampa sono disponibili anche sulla homepage: www.raiffeisen.ch/media I lavori premiati, realizzati dai partecipanti del 39° Concorso internazionale Raiffeisen per la gioventù, saranno pubblicati sul sito Internet www.raiffeisen.ch dal 19 giugno 2009. ots Originaltext: Raiffeisen Schweiz Internet: www.presseportal.ch Contatto: Stefan Kern Responsabile Comunicazione esterna/Portavoce Tel.: +41/71/225'94'41 E-Mail: stefan.kern@raiffeisen.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: