Raiffeisen Schweiz

Riduzione del Consiglio di Amministrazione di Raiffeisen Svizzera

    San Gallo (ots) - In occasione dell'Assemblea dei delegati del Gruppo Raiffeisen a Martigny sono state prese decisioni importanti per il futuro: il Consiglio di Amministrazione è stato ridotto di due unità, i Consigli di sorveglianza presso le Banche e l'Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen (USBR) verranno sostituiti da un ufficio di revisione esterno e d'ora in poi l'USBR sarà ridenominata Raiffeisen Svizzera.

    In occasione della 103" Assemblea dei delegati svoltasi presso il Centre d'Expositions et de Réunions (CERM) di Martigny, i 153 delegati delle 421 Banche Raiffeisen hanno approvato la riduzione di due unità del Consiglio di Amministrazione di Raiffeisen Svizzera, portandolo a undici membri. Per la prima volta nella storia di Raiffeisen, la carica di Vicepresidente viene assunta da una donna, nella persona della Dr.ssa Marie-Françoise Perruchoud-Massy di Vercorin VS. Ad insediarsi per la prima volta nel Consiglio di Amministrazione sono l'ex membro del Consiglio di sorveglianza Edgar Wohlhauser (45 anni) di Schmitten FR e Werner Zollinger (48 anni) di Männedorf ZH.

    A causa della revisione del Codice delle obbligazioni e della promulgazione di una nuova Legge sui revisori, i delegati hanno designato PriceWaterhouseCoopers quale ufficio di revisione ai sensi del Codice delle obbligazioni, al posto dei Consigli di sorveglianza presso l'USBR e le Banche Raiffeisen.

    Approvazione di nuove linee guida

    Raiffeisen si è inoltre dotata di nuove linee guida, che sostituiscono le vision risalenti all'anno 1991. In esse Raiffeisen si impegna a basarsi su valori di cooperazione ed equità nelle relazioni con i soci, i collaboratori e la comunità. In particolare, sono illustrati nel dettaglio quattro principi: essere un partner leale per i clienti, presentare una struttura cooperativa dettata dalla convinzione, contare su collaboratori dotati di spirito di gruppo ed imprenditoriale, partecipare attivamente alla vita sociale.

    Nuova denominazione per l'USBR

    Oltre alla revisione dello Statuto, resasi necessaria a causa dell'abolizione del Consiglio di sorveglianza, i delegati hanno anche deliberato di ridenominare l'"Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen" in "Raiffeisen Svizzera". Ove prescritto dalla legge, ad esempio nel caso di contratti o documenti giuridicamente vincolanti, occorre aggiungervi la forma giuridica "società cooperativa". La revisione dello Statuto è ancora subordinata all'approvazione da parte della Commissione federale delle banche e dell'ufficio del registro di commercio.

    Il Consiglio di Amministrazione di Raiffeisen Svizzera

    Attualmente fanno parte del Consiglio di Amministrazione: il Dr. h.c. Franz Marty, Presidente del CdA (Goldau SZ, in carica dal 2002), la Dr.ssa Marie-Françoise Perruchoud-Massy, Vicepresidente del CdA (Vercorin VS, 1998), Gabriele Burn (Krattigen BE, 2000), Pierre Guignard (Cartigny GE, 1996), il Prof. Dr. René Kästli (Jona SG, 2000), Urs W. Keller (Döttingen AG, 1996), Marcel Sandoz (Morges VD, 1996), Christian Spring (Vicques JU, 2002), Mario Verga (Vacallo TI, 2000), Edgar Wohlhauser (Schmitten FR, 2006), Werner Zollinger (Männedorf ZH, 2006).

ots Originaltext: Gruppo Raiffeisen
Internet: www.presseportal.ch

Contact:
Franz Würth
Responsabile Ufficio stampa Gruppo Raiffeisen
Schreinerstrasse 6, 9001 San Gallo
Tel.: +41/71/225'84'84
Fax:  +41/71/225'86'50
E-mail: franz.wuerth@raiffeisen.ch
Internet: www.raiffeisen.ch/media



Plus de communiques: Raiffeisen Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: