Raiffeisen Schweiz

Le banche Raiffeisen riducono i tassi ipotecari

    San Gallo (ots) - Raiffeisen è la prima banca operante su scala nazionale a ridurre il tasso d'interesse delle ipoteche variabili di un quarto di punto, portandolo al 3,75 percento. L'adeguamento ha effetto immediato sulle nuove ipoteche, mentre per quelle già in essere entrerà in vigore il 1° novembre 2002. La decisione di ridurre il tasso ipotecario è giustificata dalle tuttora incerte prospettive congiunturali che, invece di un rapido aumento, inducono a prevedere un movimento laterale dei tassi sui mercati monetari e dei capitali. Presso Raiffeisen, l'adeguamento dei tassi è da considerarsi come raccomandazione per le circa 500 banche e succursali autonome.

    La Raiffeisen aveva ridotto il tasso d'interesse ipotecario di un quarto di punto percentuale l'ultima volta lo scorso 1° febbraio. Con un portafoglio ipotecario di circa 65 miliardi di franchi l'istituto è annoverato tra i maggiori creditori ipotecari. In Svizzera, un credito ipotecario su cinque è acceso presso una banca Raiffeisen.

ots Originaltext: Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Franz Würth
Relazioni pubbliche
Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen
Wassergasse 24
9001 San Gallo
Tel. +41/71/225'84'84
Fax  +41/71/225'86'50
mailto: franz.wuerth@raiffeisen.ch
Internet: http://www.raiffeisen.ch



Plus de communiques: Raiffeisen Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: