Raiffeisen Schweiz

Oltre un milione di soci Raiffeisen!

    San Gallo (ots) - Il Gruppo Raiffeisen Svizzera ha superato la soglia storica del milione di soci. Per festeggiare degnamente questo traguardo, il terzo gruppo bancario svizzero lancia un'offerta esclusiva in favore dell' Expo.02: ogni socio Raiffeisen riceve una carta giornaliera a metà prezzo per la visita della sesta esposizione nazionale.

    Due anni dopo aver festeggiato il centenario di esistenza, le Banche Raiffeisen celebrano un altro significativo traguardo, ossia l'adesione del milionesimo socio. I rappresentanti simbolici del medesimo, uno per regione linguistica, sono stati designati mediante sorteggio. Le Banche Raiffeisen registrano un continuo incremento delle adesioni, con un aumento annuo nell'ultimo decennio fra l'otto e il nove percento. Nello stesso periodo (1991-2001), l'effettivo dei soci è più che raddoppiato passando da 437'502 a un milione.

    Valori che fanno la differenza

    La continua crescita conferma come il modello cooperativo tradizionale non abbia perso attrattività, anzi. La forma della società cooperativa è più viva che mai e lo resterà anche in futuro! La politica della porta aperta, che consente in ogni momento l'adesione in qualità di socio a una Banca Raiffeisen locale, conferisce all'intero Gruppo una posizione esclusiva nel contesto bancario elvetico. I vantaggi derivanti dalla qualità di socio, il radicamento locale e quindi la vicinanza alla clientela, la professionalità dei servizi e l'orientamento alle esigenze dei clienti rappresentano da sempre dei valori ben più importanti della massimazione del profitto degli azionisti. Il presidente della Direzione del Gruppo Raiffeisen Svizzera, dott. Pierin Vincenz, definisce la cura delle relazioni clientelari come un legame duraturo con rapporti improntati alla sicurezza, al contatto personale e all'equità.

    A metà prezzo all'Expo.02

    Anche quest'anno, come due anni or sono, quando in occasione del centenario è stata proposta l'escursione allo Jungfraujoch, Raiffeisen offre un omaggio particolare ai soci. Essi possono in effetti ritirare presso la loro Banca una carta giornaliera per la visita di Expo.02 a metà prezzo (24 franchi invece di 48). A questa sesta rassegna nazionale, Raiffeisen sponsorizza l'esposizione «Circuit» del Comitato olimpico svizzero, situata sull'arteplage di Yverdon, e il progetto dell'UNESCO denominato «Le Théâtre Forum». Si tratta di un finanziamento collegato allo statuto di partner ufficiale dell'expo. Non è comunque la prima volta che Raiffeisen sostiene l'esposizione nazionale. Già in occasione della leggendaria «Landi» del 1939 a Zurigo, Raiffeisen era presente al centro del villaggio modello «Helvetikon» con un prototipo di una banca di risparmio e credito.

  La qualità di socio assicura partecipazione

  Praticamente un adulto su cinque in Svizzera è socio di una delle oltre 500 Banche Raiffeisen autonome, ciò che fa del gruppo Raiffeisen una delle organizzazioni svizzere con il maggior numero di soci. Al «club» delle organizzazioni «milionarie» appartengono il gruppo Coop con oltre due milioni di soci, la Migros (1,9 milioni), la Guardia aerea svizzera di soccorso (1,6 milioni), il Touring Club Svizzero (1,4 milioni) e la compagnia di assicurazione Mobiliare Svizzera (1,2 milioni). I vantaggi della qualità di socio Raiffeisen, come il conto risparmio per soci a tasso preferenziale, il conto privato per soci senza spese e il Passaporto per musei, corrispondono a un profitto di circa 500 franchi all'anno.

    Il movimento Raiffeisen svizzero prende origine dall'iniziativa del parroco Giovanni Evangelista Traber (1854-1930), ispiratosi al modello del borgomastro tedesco Federico Guglielmo Raiffeisen. Il 21 dicembre 1899, nel villaggio turgoviese di Bichelsee è stata fondata la prima Banca Raiffeisen svizzera. Negli anni seguenti fecero seguito altre fondazioni, a ritmo sempre più serrato. La prima banca cooperativa del Canton Ticino è stata fondata a Sonvico nel 1923 dal parroco don Giovanni Rovelli. Attualmente, le 512 Banche Raiffeisen con 780 agenzie costituiscono la più vasta rete bancaria svizzera. Nel 2001, il Gruppo Raiffeisen ha registrato una somma di bilancio superiore a 80 miliardi.

    Indicazione per le redazioni:

    In rappresentanza del milionesimo socio, in ogni regione linguistica è stato estratto un nuovo socio, invitato per una piccola festa a Neuchâtel, seguita dalla visita del cantiere di Expo.02. Si tratta di

    - Dario Botti di Obfelden (Banca Raiffeisen Merenschwand)      
    - Ilaria Careddu di Giornico (Banca Raiffeisen Leventina) e di
    - Sandra Rittiner di St-Léonard (Banca Raiffeisen Lienne/Sionne).

    Siete liberi di scrivere un breve reportage sull'avvenimento o di accordarvi con il socio per un'intervista.

    Comunicato stampa (Versione abbreviata, didascalia/legenda)

    Tre nuovi soci in rappresentanza di un milione di soci

    Con il raggiungimento del milione di soci, il gruppo Raiffeisen ha raggiunto un nuovo significativo traguardo. Per festeggiarlo degnamente, le Banche Raiffeisen offrono a ogni socio la possibilità di visitare a metà prezzo la sesta esposizione nazionale.

    In rappresentanza del milionesimo socio, tre nuovi soci provenienti dal Ticino, dalla Romandia e dalla Svizzera tedesca, sono stati invitati a una piccola festa sull'arteplage di Neuchâtel in presenza del presidente della Direzione del Gruppo Raiffeisen Svizzera, dott. Pierin Vincenz, e della direttrice generale di Expo.02, Nelly Wenger. Nella foto (da sinistra a destra): dott. Pierin Vincenz, Sandra Rittiner, Dario Botti, Ilaria Careddu, Nelly Wenger.

    Fotografia: Patrick Lüthy

    Evoluzione delle Banche Raiffeisen svizzere

    Anno                 Soci                                Totale di bilancio
                                                                  (in milioni di franchi)


    1903                      1'740                                         1
    1910                      9'402                                        19
    1920                    21'593                                      100
    1930                    45'278                                      267
    1940                    63'524                                      450
    1950                    94'944                                      970
    1960                  126'231                                  1'970
    1970                  156'132                                  4'820
    1980                  244'459                                 13'120
    1990                  418'729                                 33'826
    1991                  437'502                                 36'666
    1992                  467'052                                 39'221
    1993                  509'238                                 42'350
    1994                  553'165                                 45'747
    1995                  601'116                                *52'112
    1996                  654'979                                *56'562
    1997                  709'665                                *60'760
    1998                  770'659                                *66'460
    1999                  846'244                                *71'184
    2000                  920'227                                *77'152

    * totale di bilancio su base consolidata dal 1995

ots Originaltext: Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen
ops Originalpicture: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=obs
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Franz Würth
Relazioni pubbliche
Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen
Wassergasse 24
9001 San Gallo
Tel. +41/71/225'84'84
Fax  +41/71/225'86'50
E-mail: franz.wuerth@raiffeisen.ch
[ 015 ]



Plus de communiques: Raiffeisen Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: