Alpen-Initiative

Il popolo vuole le merci sulla ferrovia

    Altdorf (ots) - Per il 79 per cento delle Svizzere e degli Svizzeri è chiaro che, con la nuova galleria ferroviaria al Gottardo, il traffico delle merci deve essere trasferito dalla strada alla rotaia. È questo il risultato di un sondaggio rappresentativo che l'istituto LINK ha effettuato su incarico dell'Iniziativa delle Alpi. Due terzi degli interrogati è inoltre favorevole a un divieto di transito per i camion nella galleria stradale del San Gottardo.

    La volontà popolare è estremamente chiara: il 79 per cento delle Svizzere e degli Svizzeri vuole che la metà dei transiti di autocarri attraverso le Alpi sia sostituito da trasporti ferroviari al più tardi quando entrerà in funzione la galleria di base del Gottardo. In Ticino la percentuale dei fautori di un efficace trasferimento dalla strada alla ferrovia è persino del 90 per cento. Il rinomato istituto LINK ha interrogato telefonicamente oltre 1200 persone in tutte le regioni della Svizzera e appartenenti a tutti gli strati sociali.

    Il 67 per cento degli interpellati è favorevole a un divieto di transito nella galleria stradale per i camion, in Ticino questa percentuale sale all'84 per cento. La domanda era se introdurre un tale divieto quando, nel 2016/2017, la galleria sarà in funzione e sarà disponibile il trasbordo dei mezzi pesanti attraverso il nuovo traforo.

    Dal 1994 la Costituzione federale prevede il trasferimento del traffico delle merci attraverso le Alpi dalla strada alla ferrovia. Secondo la legge, entro due anni dall'apertura della galleria di base del Gottardo solo 650'000 camion all'anno potranno ancora attraversare le Alpi svizzere. Attualmente sono più di 1,2 milioni. Il popolo elvetico ha più volte confermato in votazione la sua volontà di trasferire il traffico pesante dalla strada alla ferrovia. Ora si tratta di cogliere l'occasione e mettere in pratica la politica di trasferimento con l'introduzione di una borsa dei transiti alpini.

Contatto: Fabio Pedrina, Presidente dell'Iniziativa delle Alpi, 079 249 29 42 Alf Arnold, Direttore dell'Iniziativa delle Alpi, 079 711 57 13



Plus de communiques: Alpen-Initiative

Ces informations peuvent également vous intéresser: