Alpen-Initiative

Non far lavorare più a lungo gli autisti dei camion

    Altdorf (ots) - L'Iniziativa delle Alpi difende gli autisti dei camion e si impegna contro l'intenzione del Consiglio federale di farli lavorare più a lungo. Il Governo vorrebbe aumentare il tempo di lavoro settimanale dei camionisti da 56 a 60 ore. Ciò porterebbe a un ulteriore vantaggio concorrenziale della strada, aumenterebbe il rischio d'incidenti gravi e gli autisti verrebbero sfruttati ancora di più. Perciò, con una risoluzione, i membri dell'Iniziativa delle Alpi chiedono al Consiglio federale di rinunciare a questa modifica e di estendere invece la corresponsabilità delle imprese di trasporto.

    Tempi di lavoro più lunghi nel settore dei trasporti stradali significano un vantaggio concorrenziale per i camion. Inoltre, aumentano la pressione sugli autisti e contraddicono l'incarico conferito alla Confederazione di trasferire il traffico merci dalla strada alla ferrovia. Perciò l'Iniziativa delle Alpi è contraria all'intenzione del Consiglio federale di aumentare il tempo di lavoro settimanale massimo dei camionisti da 56 a 60 ore e la media settimanale ammessa su sei mesi da 46 a 48 ore.

    Oltretutto i tempi di lavoro più lunghi degli autisti dei camion renderebbero più pericolose le nostre strade. Invece di aumentare le ore di lavoro, il Consiglio federale farebbe bene a estendere la corresponsabilità delle ditte di trasporto per le infrazioni commesse dal loro personale, per esempio se gli autisti non rispettano i tempi di riposo o viaggiano con un carico eccessivo. Una tale regolamentazione indurrebbe le ditte di autotrasporto a non sovraccaricare di lavoro i propri dipendenti.

    L'Assemblea dei membri dell'Iniziativa delle Alpi, riunita sabato a Mogelsberg SG, ha accolto una risoluzione in questo senso. In essa si annota che anche i tempi di lavoro massimi legali in ferrovia sono relativamente alti. Tuttavia, il settore ferroviario è regolamentato in senso più restrittivo grazie ai contratti collettivi di lavoro. Per esempio, nel CC delle FFS il tempo di lavoro giornaliero è fissato a 8,2 ore, rispettivamente a 42 ore la settimana.

Contatto: Fabio Pedrina, Consigliere nazionale, Presidente dell'Iniziativa delle Alpi, 079 249 29 42 Alf Arnold, Direttore, 079 711 57 13



Plus de communiques: Alpen-Initiative

Ces informations peuvent également vous intéresser: