Alpen-Initiative

L'Iniziativa delle Alpi vuole trasporti più efficienti

    Altdorf (ots) - L'Iniziativa delle Alpi sta lavorando alla realizzazione di un istituto per analizzare le cause della crescita dei trasporti di merci e rendere pubblici i risultati. Il progetto gode dell'appoggio di molte personalità di spicco. L'Iniziativa delle Alpi cerca ora l'appoggio dei Comuni e dei Cantoni lungo gli assi di transito.

    Le conoscenze sulle cause del continuo aumento dei trasporti delle merci e sulle possibilità di frenare questa crescita sono tuttora insufficienti. Perciò l'Iniziativa delle Alpi ha lanciato il progetto dell' "Istituto traffico merci", ovvero di un "Istituto di ricerca sulle attività economiche efficienti dal profilo dei trasporti". Il progetto gode già del sostegno di numerose personalità come Heinrich Brändli, professore emerito ETH,  Isidor Baumann, Landamano di Uri, Barbara Bär, Sindachessa di Altdorf UR, il Consigliere agli Stati Hansruedi Stadler, la Consigliera nazionale Chiara Simoneschi-Cortesi e il Consigliere nazionale Eric Nussbaumer. Anche Hans-Peter Hadorn, direttore dei porti svizzeri sul Reno, Claude Martin, ex direttore del WWF internazionale e Caroline Beglinger, responsabile della politica dei trasporti presso l'ATA, sostengono il progetto. Parimenti, il professor Maximilian Gege del circolo di lavoro tedesco per il management ambientalmente responsabile (B.A.U.M) e ulteriori personalità della Germania e dell'Austria sono interessate all'idea dell'Iniziativa delle Alpi.

    Questo istituto avrebbe il compito di elaborare le basi scientifiche per "risparmiare trasporti di merci" e di rendere pubblici i risultati di questi studi. Servirebbe inoltre per formare degli specialisti che possano mettere in atto le misure opportune. Quale sede dell'Istituto è previsto il comune di Altdorf UR ed esso entrerebbe a far parte dell'Università Educatis. L'Iniziativa delle Alpi ha nel frattempo informato del progetto tutti i Comuni lungo la A2 da Chiasso a Basilea e chiesto il loro appoggio.

     http://www.alpeninitiative.ch/i/PDFs/Factsheet_GVI_03-2010_WEB_i.pdf

Contatto: Alf Arnold, direttore dell'Iniziativa delle Alpi, 079 711 57 13



Plus de communiques: Alpen-Initiative

Ces informations peuvent également vous intéresser: