Alpen-Initiative

Raccomandazione di voto dell’Iniziativa delle Alpi sul controprogetto all’iniziativa Avanti: No al sabotaggio della politica di trasferimento del traffico

      Altdorf (ots) - Il controprogetto all’iniziativa Avanti è il più
colossale e costoso specchio per allodole che sia mai stato
presentato al popolo svizzero. Esso promette infatti uno sviluppo
sicuro e fluido della circolazione, ma in realtà finirà per
intasarla ulteriormente sia nelle città, sia nelle campagne, in
quanto questo gigantesco programma da 30-60 miliardi di
realizzazioni stradali porterà soprattutto ancora più camion sulle
nostre strade.

    Le Alpi costituiscono nel cuore dell’Europa un patrimonio naturale unico, caratterizzato da panorami magnifici e da flora e fauna incantevoli. Questa preziosa eredità è adesso seriamente minacciata dal controprogetto Avanti. Un numero crescente di autocarri si accalcheranno nelle anguste vallate alpine, trasformando lo spazio vitale della popolazione, degli animali e delle piante in un inferno attraversato dal traffico di transito. Per l’Iniziativa delle Alpi, questa situazione è del tutto inaccettabile.

    Il comitato ha pertanto deciso all’unanimità di raccomandare di votare no a quello che è stato definito l’“imbroglio“ dell’Avanti. Popolo e cantoni svizzeri hanno accolto nel 1994 l’iniziativa delle Alpi, contro il parere del Consiglio federale e del Parlamento, con la chiara indicazione di trasferire il traffico merci alla ferrovia. Da allora, il Parlamento ha tentato più volte di allentare o addirittura di stralciare l’articolo di protezione delle Alpi dalla Costituzione federale. Uno scopo perseguito anche dal controprogetto all’iniziativa Avanti.

    L’accettazione del controprogetto renderà possibile raddoppiare la galleria autostradale del Gottardo, aggiungendo un’ulteriore corsia all’angusta valle della Reuss. Avanti ci porterà più traffico, più colonne e anche più incidenti. Il controprogetto porterà una circolazione caotica sulle Alpi, nelle città e rovinerà l’ambiente, la natura e la nostra salute. Motivi per i quali l’Iniziativa delle Alpi raccomanda di votare NO.

Alpen-Initiative Alf Arnold Tel. +41/41 701'97'89



Plus de communiques: Alpen-Initiative

Ces informations peuvent également vous intéresser: