BfB / Cipi

Cipi - Pericolo di incendio a San Silvestro - Alberi di Natale con pericolo di incendio

    Berna (ots) - A partire da Capodanno aumenta il rischio che le fiammelle delle candele possano propagarsi all'albero di Natale, facendolo bruciare completamente nel giro di pochi secondi. Dopo Capodanno regolarmente i pompieri devono intervenire a causa di numerosi incendi causati dagli alberi di Natale. Per questo motivo, come misura di sicurezza semplicissima e altamente efficace, il Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi consiglia di non accendere più le candele dell'albero di Natale dopo San Silvestro.

    Nei locali riscaldati gli alberi di Natale seccano rapidamente. Basta che da una candela parta una scintilla per dare fuoco ai rami. Dopo di che, bastano pochi secondi, perché un albero di Natale si trasformi in una grande fiaccola. "Purtroppo ogni anno questo tipo di incidenti si verifica in gran numero intorno a Capodanno" spiega Kurt Steck, esperto del Centro d'informazione per la prevenzione degli infortuni Cipi. "Durante le festività di Capodanno si vogliono accendere un'ultima volta le candeline, senza pensare il pericolo che rappresenta nel frattempo l'albero, anche se appare ancora verde.

    Per motivi di sicurezza, il Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi raccomanda di non accendere più le candele dell'albero di Natale dopo San Silvestro. Inoltre il Cipi ricorda che non bisogna mai uscire dal locale senza avere prima spento le candele. Vicino all'albero di Natale e alla corona di Avvento bisogna tenere un secchio pieno d'acqua e una scopetta. Questo permette di spegnere subito un incendio nella fase iniziale: immergere la scopetta in acqua e spruzzare energicamente i punti critici.

    "Aiutate a prevenire gli incendi": ecco il motto e il compito principale del Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi. Il centro d'informazione, attivo in tutta la Svizzera, ha sede a Berna ed è promosso dall'Associazione degli istituti cantonali di assicurazione antincendio (AICAA) e dall'Associazione Svizzera d'Assicurazioni (ASA). Tramite campagne mirate e un intenso lavoro di sensibilizzazione rivolti tanto al personale specializzato quanto al grande pubblico, il Cipi intende mettere in guardia nei confronti dei pericoli del fuoco e prevenire gli incendi. www.bfb-cipi.ch

ots Originaltext: Centro d'informazione per la prevenzione degli
                            incendi Cipi
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Ufficio media del Centro d'informazione per la prevenzione degli
incendi Cipi
Tel.: +41/78/801'17'37



Plus de communiques: BfB / Cipi

Ces informations peuvent également vous intéresser: