BfB / Cipi

Cipi: Grigliate altamente esplosive nei giardini svizzeri - La benzina causa principale degli incendi durante le grigliate

    Berna (ots) - Grigliare non è un gioco da ragazzi. Ogni anno durante la stagione delle grigliate centinaia di persone restano ustionate per non avere osservato le più elementari regole di prudenza. In base a quanto affermato dal Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi, una delle cause più frequenti di questo tipo di infortuni è costituita dai liquidi altamente esplosivi utilizzati per accendere la carbonella, come benzina o spirito da ardere.

    Fra i diversi tipi di grill quelli a carbonella sono di gran lunga i più apprezzati. Secondo i buongustai è solo con la carbonella che si può ottenere il tipico aroma che rende tanto deliziosi spiedini, bistecche e salsicce. Peraltro, se la carbonella non brucia bene, nei giardini e sui balconi svizzeri non si esita a darle una mano con materiali pericolosi. "Per ottenere una buona brace occorre circa mezz'ora", spiega Kurt Steck, esperto del Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi. "È questo è il pericolo: si diventa impazienti e si vuole fare in fretta, e allora si ricorre alla benzina o allo spirito da ardere". Quando questi combustibili evaporano, formano una miscela di aria e vapore altamente esplosiva, che può accendersi entro pochi secondi. Fra le centinaia di infortuni che si verificano ogni anno con il grill sono particolarmente frequenti i casi in cui qualcuno resta ferito perché benzina o spirito da ardere sono stati usati per accendere la carbonella.

    Il Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi consiglia di utilizzare per i grill a carbonella lo speciale tubo accenditore (acquistabile nei negozi specializzati). Il tubo accenditore permette di ottenere rapidamente e in modo sicuro una bella brace. Se la brace tende a spegnersi, la si può ravvivare semplicemente mettendo qualche cubetto accendifuoco.

    "Aiutate a prevenire gli incendi": ecco il motto e il compito principale del Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi. Il centro d'informazione, attivo in tutta la Svizzera, ha sede a Berna ed è promosso dall'Associazione degli istituti cantonali di assicurazione antincendio (AICAA) e dall'Associazione Svizzera d'Assicurazioni (ASA). Tramite campagne mirate e un intenso lavoro di sensibilizzazione rivolti tanto al personale specializzato quanto al grande pubblico, il Cipi intende mettere in guardia nei confronti dei pericoli del fuoco e prevenire gli incendi. www.bfb-cipi.ch

Consigli del Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi Cipi per grigliate spensierate e sicure

    1. Nella vicinanza del grill i bambini richiedono un'attenta sorveglianza. Per loro il grill costituisce un pericolo particolare.

    2. Un tubo accenditore (acquistabile nei negozi specializzati) permette di ottenere in modo particolarmente rapido e sicuro una bella brace. Non utilizzare mai benzina né spirito da ardere: pericolo di esplosione e di incendio!

    3. I grill a carbonella o a gas vanno usati all'aperto, posandoli su una base piana e stabile. Nel raggio di un metro dal grill non devono esserci materiali combustibili, come mobili da giardino, ombrelloni, facciate in legno, ecc.

    4. Sotto la cenere la brace può ardere ancora per un giorno intero. Perciò dopo l'uso la carbonella va sempre spenta con acqua.

    5. Con i grill a gas dopo la pausa invernale bisogna controllare che non ci sia qualche raccordo che perde: pennellare i tubi con acqua saponata. La formazione di bolle indica che c'è una perdita.

    6. L'odore di gas è un segnale di allarme: chiudere immediatamente il rubinetto della bombola. C'è un grave pericolo di esplosione.

    Se, malgrado tutte le misure precauzionali, dovesse verificarsi un incendio, allora bisogna: allarmare (pompieri 118) - salvare - spegnere.

ots Originaltext: Centro d'informazione per la prevenzione degli
                            incendi Cipi
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Ufficio media del Centro d'informazione per la prevenzione degli
incendi Cipi,
tel.      +41/41/727'76'77
E-Mail: media@bfb-cipi.ch



Plus de communiques: BfB / Cipi

Ces informations peuvent également vous intéresser: