Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

Superata la soglia del milione

Bern (ots) - Nel 2010, per la prima volta i volontari delle associazioni cantonali della Croce Rossa hanno prestato in Svizzera più di un milione di ore di lavoro non retribuito in favore di persone svantaggiate e bisognose di aiuto.

Le associazioni cantonali e le organizzazioni di salvataggio della Croce Rossa Svizzera sono in grado di fornire le proprie prestazioni soltanto grazie al lavoro gratuito dei loro circa 50 000 volontari. Questi si impegnano in tutto il Paese in un centinaio di attività diverse: promozione della salute, servizi di sostegno, integrazione, primi soccorsi e salvataggio.

Nel 2010 il numero dei volontari delle associazioni cantonali della Croce Rossa è aumentato del 2%, raggiungendo quota 12 000. Anche le prestazioni fornite sono sensibilmente aumentate, facendo registrare un incremento del 5%, per un totale di oltre un milione di ore prestate. Perdura quindi la tendenza positiva già registrata nel 2009 nel campo del volontariato della Croce Rossa Svizzera (CRS).

Il volontariato è uno dei pilastri della Croce Rossa. Nella Giornata mondiale della Croce Rossa, l'8 maggio, e per la durata dell'Anno europeo del volontariato 2011, la CRS renderà omaggio all'inestimabile lavoro reso dai volontari al servizio del prossimo. Il loro impegno produce una ricchezza che non si può quantificare con alcuna somma in denaro: una ricchezza che si chiama solidarietà umana e coesione sociale.

«Il principio di umanità fa scuola»

La Croce Rossa conta tra i suoi volontari un numero sempre maggiore di giovani. Per sensibilizzare gli adolescenti ai valori umanitari e risvegliare in loro l'interesse per il volontariato, l'8 maggio la CRS darà avvio al progetto «Positive action - Il principio di umanità fa scuola».

L'iniziativa aiuta le scuole ad avvicinare i ragazzi all'impegno sociale. I giovani dovranno impegnarsi attivamente e imparare attraverso delle attività pratiche. Nel corso di una giornata o di una settimana, delle classi realizzano un proprio progetto sociale nell'ambito del quale apprendono importanti competenze, quali il lavoro di gruppo e il senso dell'organizzazione.

«Positive action - Il principio di umanità fa scuola» è destinato principalmente agli allievi delle scuole di livello secondario I. Può però anche essere facilmente adattato per le scuole elementari o le scuole di livello secondario II. Per gli insegnanti è inoltre disponibile una guida che propone esercizi concreti da svolgere durante l'intera settimana del progetto. Ulteriori informazioni si trovano a partire dal 7 maggio 2011 al sito www.redcross.ch/schule

La Giornata mondiale della Croce Rossa si celebra ogni anno l'8 maggio, anniversario della nascita di Henry Dunant (1828-1910), il fondatore della Croce Rossa Internazionale.

Kontakt:

Beat Wagner, responsabile Comunicazione CRS
tel. 031 387 74 08 / 076 372 41 84
beat.wagner@redcross.ch


Plus de communiques: Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: