Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

„I bambini e la guerra“: una campagna destinata alle scuole

Berna (ots) - Milioni di bambini vivono in zone di guerra. La Croce Rossa Gioventù (CRG) desidera sensibilizzare i ragazzi svizzeri su questo tema e per questo lancia nelle scuole la campagna „I bambini e la guerra“. Nessun bambino ha mai cominciato una guerra: eppure tutti i giorni dei bambini rimangono uccisi o feriti in un conflitto armato. Non di rado essi prendono addirittura parte attiva alle ostilità. Le conseguenze delle ferite fisiche, ma soprattutto di quelle psichiche, spesso durano ben oltre la fine del conflitto vero e proprio. Le sofferenze della popolazione civile durante la guerra sono raramente prese in considerazione dai media e l’opinione pubblica ne è a malapena consapevole. Per la Croce Rossa Gioventù tuttavia il tema „I bambini e la guerra“ è di bruciante attualità e per questo essa ha deciso di lanciare nelle scuole per i prossimi due anni una campagna dedicata a tale argomento. La CRG ha elaborato per gli insegnanti del livello secondario del materiale didattico in cui vengono messi in luce i diversi aspetti del tema “I bambini e la guerra”. I testi vertono sulle diverse situazioni di vita dei bambini e sono suddivisi nei seguenti capitoli: „I bambini soldato“, „I bambini e le mine“, „I bambini e l’esilio“, „I bambini rifugiati in Svizzera“ e „La tutela dei diritti dei bambini“. La documentazione si presta sia per l’insegnamento formale che per dei progetti. Essa comprende una serie di allegati - cartine dei conflitti nel mondo e dei bambini nella guerra, un quiz e una selezione di fotografie – che facilita l’approccio al tema trattato. Per gli allievi che desiderano impegnarsi attivamente e raccogliere fondi, la CRG mette a disposizione dépliant e poster da distribuire in uno stand d’informazione. Il centro di formazione e di riabilitazione di Kambia, in Sierra Leone, aiuta i bambini traumatizzati dalla guerra a reinserirsi nella loro comunità. La Croce Rossa Svizzera partecipa a un’iniziativa volta a offrire ospitalità e formazione a questi giovani restituendo loro una prospettiva per il futuro. La CRG è l’organizzazione giovanile della Croce Rossa Svizzera. Essa opera in stretta collaborazione con la Federazione svizzera dei samaritani e la Società Svizzera di Salvataggio. Informazioni / contatti: www.crj.ch, ursina.mayor@samariter.ch, Tel. 062 286 02 44 Il presente testo si può anche consultare su Internet: www.redcross.ch

Plus de communiques: Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: