Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

Embargo 7 maggio 03 : ore 24.00 - (crs) Pascal Couchepin, présidente della Confederazione: la Giornata mondiale della Croce Rossa

Berna (ots) - 8 maggio 2003 Appello del presidente della Confederazione Pascal Couchepin Quest'anno la Giornata mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa acquista un significato particolare in quanto coincide con il 175esimo della nascita di Henry Dunant. Tale coincidenza è l'occasione per ricordare come lo spirito illuminato dell'illustre cittadino di Ginevra sia stato all'origine del diritto internazionale umanitario e del movimento universale di mutuo soccorso che è la Croce Rossa. La guerra in Iraq ci ha richiamato alla mente il ruolo indispensabile e insostituibile che la Croce Rossa svolge durante un conflitto armato proteggendo i soldati feriti o prigionieri come pure la popolazione civile, vittima innocente della violenza. Per combattere la miseria e la disperazione che regnano in numerose parti del mondo, gli Stati contano sull'azione permanente svolta dalle 178 società nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa a favore delle persone e dei gruppi più vulnerabili. Nel nostro Paese, la Croce Rossa svizzera compie la sua missione di partner dei poteri pubblici nel campo sociale, sanitario e in materia di politica migratoria. La sua collaborazione è apprezzata a tutti i livelli: Confederazione, Cantoni e Comuni. Ecco perché, oggi 8 maggio, chiedo alla popolazione svizzera di sostenere le attività della Croce Rossa. Culla di quest'istituzione, Stato depositario delle Convenzioni di Ginevra, la Svizzera mantiene viva e intatta la sua tradizione umanitaria. Pascal Couchepin Presidente della Confederazione ots Originaltext: Croce Rossa svizzera Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Beat Wagner Tel. +41/31/387'74'08 Fax +41/31/387'74'27 E-Mail: beat.wagner@redcross.ch

Plus de communiques: Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: