Ligue suisse contre le cancer

Embargo 1830: A Nancy Hynes è stato assegnato il premio per la ricerca sul cancro 2003 della Lega svizzera contro il cancro (LCS)

Presentate rivelazioni importanti nella lotta contro il cancro al seno . Texte complémentaire par ots. L'utilisation de cette image est pour des buts redactionnels gratuite. Reproduction sous indication de source: "ops/Lega svizzera contro il cancro"

Vedere fotografia: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=ops

Embargo: 25.9.03, 18.30

Presentate rivelazioni importanti nella lotta contro il cancro al seno

    Berna (ots) - Il premio per la ricerca sul cancro 2003 di 10'000 franchi della Lega svizzera contro il cancro (LCS) viene assegnato alla ricercatrice americana di nascita Nancy Hynes. Presso il rinomato istituto Friedrich Miescher (FMI) di Basilea, in collaborazione con il suo team composto da dodici collaboratori si è concentrata sulla ricerca dei processi molecolari delle malattie tumorali, contribuendo alla raccolta di importanti rivelazioni nella lotta contro il cancro al seno.

    Il gruppo di Nancy Hynes ha partecipato alla ricerca dei recettori Erb-B2, presenti in quantità particolarmente elevata nelle cellule tumorali del seno. Dopo tredici anni di lavoro è stato sviluppato da diversi team il medicinale erceptina, capace di bloccare tali recettori, arrestando in tal modo la divisione delle cellule tumorali. Nancy Hynes e il suo team hanno scoperto il motivo per cui determinate cellule continuano a riprodursi in modo selvaggio nonostante l'utilizzo della erceptina. Inoltre hanno scoperto una proteina responsabile della diffusione nel corpo di cellule tumorali e quindi probabilmente anche della formazione di metastasi.

    Con l'assegnazione del premio per la ricerca sul cancro a Nancy Hynes, la Lega svizzera contro il cancro vuole onorare gli importanti meriti scientifici della ricercatrice e il suo prezioso impegno a favore della lega. Essa è stata infatti, per numerosi anni, membro della commissione scientifica. Nata nel 1948 nel Maryland, Nancy Hynes ha conseguito nel 1975 il titolo di dottore in biochimica a Pittsburgh. Nel corso della sua carriera ha svolto il suo lavoro di ricercatrice presso l'istituto Max-Planck di genetica molecolare di Berlino, presso lo Swiss Cancer Institute ISREC di Losanna, presso il centro di ricerca nucleare a Karlsruhe, presso l'istituto Ludwig di ricerca sul cancro di Berna e dal 1988 presso l'istituto Friedrich Miescher di Basilea. Dal 1997 è libera docente di biologia molecolare e dal 2003 professore titolare presso l'università di Basilea. Ha pubblicato i risultati delle sue ricerche in oltre 150 articoli apparsi nelle più rinomate riviste scientifiche e ricevuto svariati finanziamenti e riconoscimenti. È sposata e ha una figlia di 21 anni.

    Il premio di 10'000 franchi verrà consegnato il 25 settembre 2003 ad Ascona (al Monte Verità, dalle 18.30 alle 20.00) in occasione della conferenza delle diverse "leghe" contro il cancro (la Lega svizzera contro il cancro è l'organizzazione mantello di 20 leghe cantonali).

    La lotta contro il cancro al seno ha la priorità

    Per la Lega svizzera contro il cancro la lotta contro il cancro al seno a tutti i livelli, dalla ricerca sulla diagnosi precoce fino alla cura stessa, rappresenta il compito prioritario. Ogni anno in Svizzera vengono diagnosticati 4'500-5'000 casi di cancro al seno; ogni anno muoiono circa 1400 donne a causa di tale malattia. Nel nostro Paese una donna su dieci si trova confrontata nel corso della sua vita con la diagnosi di cancro al seno.

    Nel programma nazionale per la lotta contro il cancro al seno la LCS ha la massima competenza. La sua organizzazione partner Ricerca svizzera contro il cancro (RSC) sostiene la ricerca in questo ambito. Di recente le Lega svizzera contro il cancro ha evidenziato nella sua presa di posizione la necessità di una diagnosi precoce sistematica del cancro al seno*.

    * Presa di posizione mammografia della Lega svizzera contro il
        cancro, reperibile presso gli uffici della lega o nel sito
        http://www.swisscancer.ch/dt/content/violett/pdf_allge/
        positionspapier.pdf

ots Originaltext: Lega svizzera contro il cancro
ops Originalpicture: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=ops
Internet: www.newsaktuell.ch

Contact:
Rolf Marti
responsabile del segretariato scientifico
Lega svizzera contro il cancro
Berna
Tel.      +41/31/389'91'45
Mobile: +41/79/704'75'47
E-Mail: rolf.marti@swisscancer.ch

Lega svizzera contro il cancro
Comunicazione
Effingerstrasse 40
casella postale 8219
3001 Berna
Tel. +41/31/389'91'00
Fax  +41/31/389'91'60



Plus de communiques: Ligue suisse contre le cancer

Ces informations peuvent également vous intéresser: