Ligue suisse contre le cancer

Un cambiamento alla presidenza: Franco Cavalli presiede la Lega svizzera contro il cancro

Berna (ots) - L'oncologo e consigliere nazionale ticinese Franco Cavalli è stato eletto oggi, gioved" 26 aprile 2001, presidente della Lega svizzera contro il cancro (LSC), un mandato che eserciterà per i prossimi tre anni. La carica di vice-presidente è stata assunta dal Professor Thomas Cerny, di S. Gallo. "La Svizzera, il paese più ricco del mondo, deve diventare il numero uno mondiale per quanto riguarda la qualità della ricerca sul cancro e dei trattamenti, garantiti, per le persone colpite da questa malattia". È questa la visione che animerà la presidenza di Franco Cavalli, nuovo presidente eletto della Lega svizzera contro il cancro che succede oggi al dott. Jean-Marie Haefliger, di La Chaux-de-Fonds. L'impegno di Franco Cavalli, come medico e come ricercatore, a favore dei malati di cancro e di migliori cure risale all'inizio della sua carriera medica. Ha sviluppato praticamente dal nulla un'oncologia di punta e le cure palliative in un cantone non universitario, il Ticino. E' stato eletto membro del Comitato della Lega ticinese contro il cancro nel 1986, poi del Comitato della Lega svizzera contro il cancro nel 1992, dove rappresenta la sua regione con brio. Dirige attualmente l' "Istituto oncologico della Svizzera italiana". Il professor Cavalli, nato nel 1942, è membro di numerosissime società mediche. Gode di una reputazione mondiale in particolare come specialista di linfomi. Consigliere nazionale dal 1995, in Svizzera è pure molto conosciuto per il suo impegno politico in seno al Partito socialista, di cui presiede il gruppo parlamentare. Il suo interesse è rivolto principalmente allo sviluppo e a tutte le questioni riguardanti la politica della sanità. È professore alle università di Berna e di Varese (I). ots Originaltext: Lega svizzera contro il cancro Internet: www.newsaktuell.ch Contatto e fotografia: Lega svizzera contro il cancro Servizio stampa Casella postale 3001 Berna Tel. +41 31 389 91 00 Fax +41 31 389 91 60 E-mail: info@swisscancer.ch Internet: www.swisscancer.ch [ 015 ]

Ces informations peuvent également vous intéresser: