METAS Off. féd. métrolo. accréditation

Nell'uovo pasquale l'ora estiva

Oraestiva

    Berna-Wabern (ots) - Quest'anno il cambiamento all'ora estiva
capita di Pasqua: il 31 marzo le lancette degli orologi saranno
spostate dalle 2.00 sulle 3.00. La sorpresa dell'uovo pasquale sarà
dunque un'ora di sonno in meno.

    Dall'introduzione dell'ora estiva in Svizzera nel 1981, l'ultima
domenica di marzo gli orologi vengono avanzati di un‘ora. Fino al
1995 l'ora estiva era in vigore fino all'ultima domenica di
settembre, a contare dal 1996 fino all'ultima domenica di ottobre.
Quest'anno dunque l'ora estiva sarà in vigore fino a domenica 27
ottobre.
  
    Tempo Universale Coordinato

    In Svizzera l'Ufficio federale di metrologia e di accreditamento
(METAS), a Berna-Wabern, è responsabile dell'ora esatta. Allo scopo
il laboratorio del tempo e della frequenza dispone di sei orologi
atomici al cesio, talmente precisi che soltanto (si fa per dire) dopo
milioni di anni indicherebbero uno scarto di un secondo. Con i suoi
dati, il METAS contribuisce, unitamente ad altri 45 istituiti del
tempo, che sono sparsi in tutto il mondo e dispongono in totale di
200 orologi atomici, alla realizzazione del Tempo Universale
Coordinato.

ots Originaltext: Metas
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:

Ora legale:
Urs Toggweiler
tel. +41/31/32'33'356
e-mail: urs.toggweiler@metas.ch

Misura del tempo e della frequenza:
Gregor Dudle
tel. +41/31/32'33'298
e-mail: gregor.dudle@metas.ch

La presente informazione è a disposizione dei media, sotto forma di
documento Word, nel sito www.metas.ch/it/medien.



Plus de communiques: METAS Off. féd. métrolo. accréditation

Ces informations peuvent également vous intéresser: