Administration fédérale des finances

L’Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro pone fine alle attività illegali di tre intermediari finanziari

    Berna (ots) - Con decisione del 27 giugno 2002 l’Autorità di controllo ha messo in liquidazione tre società (Allguard AG / Fimanet Finance Management Network AG / Aggadon AG) attive illegalmente. Non solo le tre società non disponevano dell’autorizzazione indispensabile per esercitare le loro attività, ma non provvedevano nemmeno a istituire le misure necessarie per il rispetto degli obblighi di diligenza. L’Autorità di controllo è così stata costretta a sciogliere le suddette società e a metterle in liquidazione.

    L’Autorità di controllo è responsabile dell’applicazione della legge sul riciclaggio di denaro nel settore parabancario in vigore dal 1° aprile 1998. Essa vigila sulle persone che, a titolo professionale, accettano o custodiscono valori patrimoniali di terzi o forniscono aiuto per investirli o trasferirli, in particolare i commercianti di divise, i gestori patrimoniali, i fiduciari, gli uffici di cambio, gli avvocati, i notai e la Posta.

    Gli intermediari finanziari attivi nel settore parabancario devono ottenere un’autorizzazione dall’Autorità di controllo o affiliarsi ad un organismo di autodisciplina (OAD). In caso contrario, operano illegalmente. In questi casi, l’Autorità di controllo prende i necessari provvedimenti per il ripristino della legalità. Il provvedimento più incisivo è rappresentato dalla liquidazione della società.

    La legge sul riciclaggio di denaro prevede gli obblighi di diligenza che gli intermediari finanziari devono rispettare nelle loro relazioni con i terzi, come l’identificazione della controparte, l 'accertamento relativo all’avente economicamente diritto, l 'obbligo speciale di chiarimento delle circostanze economiche di determinate transazioni, l 'obbligo di allestire e conservare documenti nonché l 'obbligo di prendere i necessari provvedimenti organizzativi.

    Le nuove risorse dell’Autorità di controllo permettono l’esame delle attività degli intermediari finanziari che potrebbero essere attivi senza autorizzazione. L’Autorità di controllo ha così scoperto tre società (Allguard AG di Schlieren, Fimanet Finance Management Network AG di Oberaach e la Aggadon AG di Zurigo) attive illegalmente nei settori deposito valori, trasferimento di denaro e commercio di divise. Le tre società in questione né disponevano di un 'autorizzazione dell 'Autorità di controllo, né erano affiliate ad alcun OAD. Inoltre, esse violavano gravemente gli obblighi di diligenza previsti dalla legge sul riciclaggio di denaro. Nessun provvedimento alternativo avrebbe permesso il ristabilimento dell’ordine legale, per cui l’Autorità di controllo è stata costretta a porre fine alle attività di queste società ordinandone la liquidazione. Inoltre, i responsabili delle suddette società sono punibili con una multa sino a 200 '000 franchi.

    Informazioni: Dina Balleyguier, Capo dell 'Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro, tel. 031/322'68'50 Informazioni generali sull’ Autorità di controllo sono disponibili sul sito www.gwg.admin.ch

ots Originaltext: AFF / LRD
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto
Autorità di controllo LRD
Amministrazione federale delle finanze AFF

Dipartimento federale delle finanze
Comunicazione
CH-3003 Berne
Tel. +41/(0)31/322'60'33
Fax  +41/(0)31/323'38'52
mailto:    info@gs-efd.admin.ch
Internet: http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Administration fédérale des finances

Ces informations peuvent également vous intéresser: