Administration fédérale des finances

Esame della regolamentazione sulle casse di risparmio aziendali

    Berna (ots) - Il Consiglio federale sostiene la richiesta di esaminare la regolamentazione delle casse di risparmio aziendali. Esso ha approvato in data odierna una pertinente raccomandazione della consigliera di Stato Vreni Spoerry (ZH).

    Il caso Swissair ha mostrato che i depositi privati dei lavoratori presso le casse di risparmio aziendali non godono di sufficiente protezione. In base a un'eccezione prevista nell'ordinanza sulle banche (art. 3a cpv. 4 lett. e), queste casse di risparmio non sono infatti assoggettate alla legge sulle banche e non sottostanno pertanto alla vigilanza della Com-missione federale delle banche. Di conseguenza anche tutte le altre normative della legge sulle banche, in particolare in materia di costituzione di riserve, fondi propri, grandi rischi ecc., non sono applicabili alle suddette casse di risparmio. A ciò si aggiunge il fatto che i depositi dei lavoratori fino a 30'000 franchi non rientrano nella protezione dei depositanti com'è il caso nelle altre banche. Il Consiglio federale è pertanto disposto ad esaminare in che misura possano essere minimizzati i rischi delle casse di risparmio aziendali. Il Governo ha incaricato il DFF di preparare una revisione dell'articolo 3a dell'ordinanza sulle banche per poi porla in consultazione presso le cerchie interessate.

ots Originaltext: AFF
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Barbara Schaerer
Amm. federale delle finanze
Tel. +41/31/322'60'18

Dipartimento federale delle finanze
Comunicazione
3003 Berne
Tel. +41/31/322'60'33
Fax +41/31/323'38'52
E-Mail: info@gs-efd.admin.ch
Internet: www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Administration fédérale des finances

Ces informations peuvent également vous intéresser: