Bundesamt für Strassen ASTRA

ASTRA:

      Berna (ots) - Il 14 marzo 2005, presso 453 posti di censimento si
procederà alla rilevazione statistica del traffico stradale in
Svizzera. Quest'anno, per la prima volta, saranno impiegati
contatori automatici e gli autoveicoli con targhe straniere verranno
registrati separatamente. I dati così rilevati costituiranno una
base utile sia per la politica dei trasporti e la pianificazione del
traffico attuate dalla Confederazione, dai Cantoni e dalle regioni,
sia per i progetti di ricerca condotti nei settori della sicurezza
stradale, dell'ambiente e dell'economia.

    Per la prima volta il censimento svizzero del traffico stradale si affiderà, oltre che al personale incaricato, a 175 contatori automatici. Tali apparecchi sono in grado di assegnare i veicoli alle rispettive categorie. In 134 punti di rilevazione, gli addetti al conteggio delle autovetture disporranno di apparecchi elettronici; nei restanti 144 posti di censimento, ubicati perlopiù su strade principali e secondarie, le categorie di veicoli saranno rilevate manualmente. Rispetto ai censimenti precedenti, l'edizione 2005 permetterà di rilevare in modo automatizzato l'80 per cento circa del traffico stradale.

Conteggi a campione in giorni di rilevazione distribuiti sull'arco dell'anno

    Gli apparecchi per il conteggio automatico sono impiegati tutto l'anno, mentre le rilevazioni manuali sono effettuate per campionamento. In tutti i posti di censimento a conteggio manuale le rilevazioni sono svolte contemporaneamente in tre giorni feriali, per una durata di sei ore, e in due giorni festivi per quattro ore. I giorni di rilevazione sono distribuiti sull'arco di tutto l'anno e iniziano il 14 marzo 2005. Per i campioni così rilevati viene effettuata una proiezione sulla base delle curve di variazione per il giorno e l'anno fornite dai contatori automatici impiegati.

    Un'attenzione particolare è riservata al censimento degli autoveicoli con targhe straniere: per poter stabilire che percentuale rappresentano in rapporto al traffico globale, essi sono censiti a parte e manualmente in 30 punti di rilevazione automatica.

    Il censimento svizzero del traffico stradale (SSVZ) ha avuto luogo per la prima volta nel 1928 e dal 1955, in coordinamento con l'ONU, viene effettuato a ritmo quinquennale. Il 2005 rappresenta l'anno di rilevazione in tutti i Paesi europei membri dell'ONU. I dati acquisiti confluiranno nella panoramica dei flussi di traffico stradale paneuropei.

    L'Ufficio federale delle strade invita gli utenti della circolazione stradale a dare prova di riguardo per il personale incaricato del censimento e a non intralciarne l’attività.

USTRA Ufficio federale delle strade Informazione e comunicazione

Informazioni: Servizio dell'informazione dell'Ufficio federale delle strade, tel. 031 324 14 91

Risultati del censimento automatico del traffico stradale (AVZ): www.verkehrsdaten.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Strassen ASTRA

Ces informations peuvent également vous intéresser: