Bundesamt für Strassen ASTRA

ASTRA: Aperta la consultazione per l’introduzione dell’odocronografo digitale in Svizzera

Berna (ots) - L’odocronografo meccanico che rileva la durata del lavoro, della guida e del riposo dei conducenti professionali di veicoli a motore verrà sostituito da un nuovo sistema digitale più sicuro contro le manipolazioni. La Svizzera introduce così lo stesso sistema adottato dagli Stati membri dell’Ue. Il DATEC ha avviato una consultazione presso i Cantoni e gli altri servizi interessati in merito alle previste modifiche delle ordinanze che entreranno in vigore presumibilmente nella prima metà del 2006. Registro centrale delle carte per l’apparecchio di controllo (KOGER) / carte per l’apparecchio di controllo Con questo nuovo sistema informatizzato gestito dalla Confederazione si creano le basi per il rilascio delle quattro carte per l’apparecchio di controllo (carta del conducente, carta dell’officina, carta dell’azienda e carta di controllo). KOGER memorizza inoltre i dati di queste carte, sostenendo così le attività di controllo delle autorità svizzere e straniere. I requisiti per il rilascio e l’utilizzazione delle carte per l’apparecchio di controllo sono disciplinate nell’ordinanza sulla durata del lavoro e del riposo dei conducenti professionali di veicoli a motore (ORL 1). Controlli stradali e aziendali Il passaggio dall’attuale sistema di registrazione meccanica dei dati a quello elettronico comporta numerosi cambiamenti per i conducenti, le imprese, le officine e le autorità di controllo (per esempio, nella registrazione, nella conservazione e nello scambio dei dati). Grazie alla nuova tecnica, i controlli stradali e quelli presso le aziende di trasporto diventeranno più efficienti, a tutto vantaggio della protezione del lavoratore e della sicurezza della circolazione stradale. Armonizzazione della durata del lavoro con il diritto dell’Ue È importante che, proprio nei trasporti internazionali, le imprese di trasporto siano sottoposte alle medesime condizioni di concorrenzialità. Le prescrizioni inerenti alla durata della settimana lavorativa e delle pause costituiscono un fattore importante e per questo motivo devono essere uniformate con il diritto dell’Ue. La consultazione, aperta oggi presso i Cantoni e le organizzazioni interessate, si concluderà il 28 febbraio 2005. DATEC Dipartimento federale dell’Ambiente, dei Trasporti, dell’Energia e delle Comunicazioni Servizio stampa Informazioni: servizio stampa dell’Ufficio delle strade, tel. 031 324 14 91 Ulteriori informazioni: http://www.astra.admin.ch/html/it/news/news/vernehmlassungen.php

Ces informations peuvent également vous intéresser: