Bundesamt für Strassen ASTRA

ASTRA: Code sulle strade nazionali: adozione di misure urgenti

Berna (ots) - L’Ufficio federale delle strade (USTRA) propone ai Cantoni di Berna, Soletta, Ginevra, Vaud e Grigioni l’adozione di sette misure volte a rendere rapidamente più fluido il traffico su determinati tratti di strada nazionale in presenza di colli di bottiglia locali. Si tratta, in particolare di una nuova utilizzazione, topograficamente limitata, delle corsie di emergenza. Queste proposte sono il risultato di uno studio dedicato alla gestione delle capacità sulle strade di importanza nazionale. Il volume di traffico sulle strade svizzere è in continuo aumento. Tra il 1990 e il 2000, il numero di chilometri percorsi è salito da 49'747 mio. di vkm a 58'066 mio. di vkm . L’USTRA stima che, entro il 2020, sui tratti ad alta capacità si registrerà un aumento di traffico compreso tra il 24% e il 40%. Le conseguenze sono note: maggiori emissioni foniche e di sostanze nocive, maggiore rischio di perturbazioni della viabilità, più incidenti e code in aumento. Decongestionare il traffico a livello locale L’USTRA si è prefisso l’obiettivo di valutare, mediante precisi criteri, una serie di misure semplici e attuabili rapidamente, intese a migliorare la situazione della viabilità sulle strade nazionali e principali. A questo scopo sono stati selezionati 95 tratti stradali particolarmente a rischio di code e rallentamenti, per i quali si sono analizzati numerosi provvedimenti, sia in termini di efficacia che di costo. Nello studio si è tenuto conto anche della disponibilità degli utenti del traffico, degli interessati e delle autorità ad accettare queste misure. Per valutare la necessità di intervento nei diversi punti critici della rete stradale, ci si è basati sul cosiddetto criterio del “Problemdruck“ (“acutezza del problema”). Tale criterio si definisce come prodotto tra la lunghezza media delle code (in km) e il numero di ore di coda registrate sulle strade svizzere in un anno. La percentuale maggiore di ore di coda si rileva nei giorni feriali; solo il 13% interessa invece i fine settimana e i giorni festivi. L’USTRA ha ora deciso di trattare nove misure in modo prioritario. Due di esse, ossia la migliore sensibilizzazione degli utenti della strada al comportamento da tenere in caso di code e un’informazione più efficiente sul traffico, saranno portate avanti dallo stesso USTRA. L’esecuzione dei restanti sette provvedimenti a livello locale è affidata ai Cantoni interessati. Nuova utilizzazione delle corsie di emergenza a livello locale per migliorare la viabilità Nei sei seguenti tratti stradali a rischio di code, le corsie di emergenza, su una lunghezza di ca. 300 - 600 m, verranno sfruttate per decongestionare e rendere più fluido il traffico: • Cantone di Berna: svincolo autostradale Wankdorf, corsie provenienti da Losanna • Cantone di Berna: svincolo autostradale Wankdorf, corsie in direzione di Losanna • a Ginevra presso lo svincolo Perly, in direzione di Carouge • Cantone Soletta: presso Härkingen, da Basilea e Zurigo in direzione di Berna • Cantone Soletta: presso Härkingen, da Berna in direzione di Basilea e Zurigo • Cantone di Vaud: presso lo svincolo Losanna Ecublens L’USTRA prevede un’ulteriore misura da attuare a livello locale nel Cantone Grigioni: a Reichenau verrà migliorata la segnaletica stradale in direzione sud. Per maggiori dettagli e illustrazioni riguardo alle singole misure proposte, si rinvia alla sintesi in allegato. DATEC Dipartimento federale dell’Ambiente, dei Trasporti, dell’Energia e delle Comunicazioni Servizio stampa Informazioni: Servizio stampa USTRA, tel. 031 324 14 91

Ces informations peuvent également vous intéresser: