Bundesamt für Strassen ASTRA

ASTRA: Istituito un gruppo di coordinamento per l’introduzione della tassa sul traffico pesante in Germania

Berna (ots) - Un gruppo di coordinamento diretto dall’Ufficio federale delle strade (USTRA) seguirà da vicino l’introduzione della tassa sul traffico pesante (LKW-Maut) in Germania, predisponendo, se necessario, misure adeguate intese a risolvere i problemi di viabilità che potrebbero insorgere nelle zone di frontiera svizzere. Il gruppo, composto di rappresentanti della Confederazione, dei Cantoni interessati e di alcuni organi statali tedeschi, è stato istituito in data odierna. La tassa, che verrà introdotta il 1° settembre 2003, rappresenta un importante passo verso un sistema di imputazione dei costi della strada secondo il principio di causalità, armonizzato a livello internazionale. Il gruppo di coordinamento è stato istituito dopo che oggi le autorità elvetiche e altre cerchie interessate, su iniziativa della Germania, sono state informate per la prima volta ufficialmente dalla ditta „Toll collect“ sull’introduzione della tassa sul traffico pesante. Non sono invece state rilasciate informazioni più dettagliate sull’infrastruttura tecnica di cui dovranno essere dotati i valichi doganali e sulle relative misure di gestione. Visto il breve lasso di tempo che rimane fino all’introduzione della tassa tedesca, le autorità svizzere devono preparare scenari e misure che consentano di gestire gli eventuali problemi di viabilità in prossimità dei punti di riscossione della tassa nelle zone di frontiera in Svizzere e in Germania. A tal fine, la Svizzera potrà fare capo alle positive esperienze maturate nell’ambito dell’introduzione della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP). Il gruppo di coordinamento è composto di rappresentanti dell’USTRA, dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD), dei Cantoni interessati e di alcuni organi statali tedeschi. Grazie a un’intensa collaborazione tra i due Paesi, saranno fissate le condizioni affinché, a partire dal 1° settembre 2003, i camionisti possano valicare senza problemi la frontiera e non si creino colonne che ostacolerebbero il traffico transfrontaliero.

Ces informations peuvent également vous intéresser: