Metas Bundesamt für Metrologie und Akkre

Creare benefici per l'economia e la società

      (ots) - Bern-Wabern, 3. giugno 2003. Misure scientificamente
accurate e riconosciute a livello internazionale sono il presupposto
per uno sviluppo mirato e una fornitura a costi ragionevoli di
prestazioni e prodotti di elevata qualità per il mercato mondiale.
Grazie a un comfort, un benessere e una sicurezza maggiori, ne
beneficia anche la società.

    Da 140 anni l'Ufficio federale di metrologia e di accreditamento (METAS) contribuisce in modo determinante a un commercio corretto, a una produzione industriale accurata (foto 1), alla sicurezza pubblica, ad adeguati provvedimenti di protezione dell'ambiente e a una medicina affidabile. Come si può leggere nel rapporto annuale 2002, fresco di stampa, nel campo delle basi metrologiche il METAS coopera attivamente con gli Istituti di metrologia nazionali di tutto il mondo. Il METAS contribuisce in tal modo a far sì che in Svizzera le misurazioni siano effettuate con sufficiente accuratezza e con unità di misura concordate a livello internazionale e, quindi, che i risultati siano riconosciuti in tutto il mondo (foto 2).

Sviluppo di un campione di corrente quantica

    La tendenza in atto nell'ambito della microelettronica porta a prevedere che i circuiti continueranno a diventare sempre più piccoli ed efficienti. La riduzione del consumo di energia è importante segnatamente per gli apparecchi portatili alimentati da pile. La misurazione e il controllo di piccolissime correnti elettriche assume quindi un ruolo sempre più strategico. Oggi, la nanotecnologia moderna consente di ridurre le dimensioni dei circuiti elettronici in misura tale da permettere la manipolazione di singoli elettroni (effetto tunnel a singolo elettrone). In futuro, potranno essere impiegati circuiti nanometrici per misurare correnti estremamente deboli. Inoltre, tali circuiti permettono anche di realizzare campioni di corrente che si basano su costanti naturali fondamentali.

Esame degli strumenti per misurare la velocità

    Il METAS deve assicurare che gli strumenti per misurare la velocità nell'ambito della circolazione stradale misurino in modo corretto. Di conseguenza, i relativi apparecchi radar e laser sono sottoposti a una severa procedura d'approvazione e a controlli periodici (foto 3). Finora, per assicurare il corretto funzionamento degli strumenti di misura anche in situazioni complesse, era necessario effettuare prove di misura dinamiche nell'ambito della circolazione stradale. AI fine di semplificare la procedura, il METAS ha sviluppato sistemi che permettono di simulare in laboratorio le situazioni della circolazione stradale.

    Gli apparecchi radar sovrappongono il segnale emesso al segnale riflesso dal veicolo che passa. La frequenza del segnale che ne risulta, denominato segnale doppler, è una misura della velocità del veicolo. Il nuovo sistema dispone di una banca dati di segnali doppler digitalizzati rilevati in situazioni di circolazione reali, e di valori di riferimento delle velocità corrispondenti a tali segnali.

Evitare errori di misurazione

    L'esame di modello, l'approvazione e la verificazione degli strumenti di misura impiegati costituiscono i presupposti per assicurare una corretta indicazione delle quantità nel commercio e nelle operazioni economiche e per evitare rischi di errori di misurazione nei settori della salute, dell' ambiente e della sicurezza pubblica. Nel 2002 il METAS ha rilasciato 142 approvazioni per nuovi modelli di strumenti di misura e verificato a titolo complementare 764 strumenti di misura. Il Servizio di verificazione svizzero, composto di 53 uffici cantonali di verificazione e di 80 laboratori di verificazione, ha verificato 334'000 strumenti di misura, controllato mediante metodi di prova statistici 631'000 strumenti di misura ed esaminato 6'865 partite di imballaggi preconfezionati. L'8% di tali partite ha dovuto essere contestato.

Maggiore trasparenza grazie alla gestione integrata delle prestazioni e dei risultati

    I destinatari delle prestazioni del METAS sono i servizi amministrativi della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni, gli istituti di ricerca e le imprese industriali e dei servizi. In generale non è pertanto facile per il pubblico riconoscere e valutare i risultati e i benefici di tali prestazioni. Per l'amministrazione costituisce dunque una grande sfida presentare e designare nel modo più comprensibile i suoi prodotti e dimostrare in modo oggettivo e controllabile i suoi benefici al pubblico.

    Il raggiungimento di tale obiettivo sarà sostenuto dalla gestione integrata delle prestazioni e dei risultati (ILW). Si tratta di un modello che aiuta a formulare e classificare le prestazioni e i loro risultati secondo un procedimento sistematico, a dedurre in modo adeguato gli obiettivi e a quantificare in modo controllabile il loro raggiungimento. Il modello consta di cinque piani d'azione e di risultati (cfr. l'illustrazione 4). Il modello ILW descrive la presunta correlazione di politica e amministrazione fra l'azione statale (esecuzione, output), il comportamento dei gruppi bersaglio (impatto) e i cambiamenti delle grandezze bersaglio (outcome).

Buono il risultato d'esercizio

    Il risultato d'esercizio 2002 del METAS presenta introiti per 11.6 milioni di franchi (nell'anno precedente 11.0) e costi per 39.9 milioni di franchi (37.2). Il grado di copertura dei costi è del 29% (30%). Il 2002 ha dunque di nuovo fatto registrare un aumento degli introiti, dei quali 800'000 franchi sono stati versati nelle riserve generali.

    Grazie a introiti di 11.6 milioni di franchi, l'importo preventivato è stato superato di circa 900'000 franchi. Tale aumento lo si deve principalmente al settore accreditamento: da un lato perdura invariata la domanda di accreditamenti e, dall'altro, molti organismi accreditati chiedono, in occasione della sorveglianza periodica, un ampliamento del campo di applicazione del loro accreditamento.

    I costi totali di 39.9 milioni di franchi sono ripartiti in 21.0 milioni di franchi in costi per il personale (52.6%), 7.2 milioni di franchi in costi per l'affitto (18.0%), 5.3 milioni di franchi per costi di materiale e funzionamento (impiantistica, esercizio, prestazioni di terzi; 13.4%), 4.3 milioni di franchi per ammortamenti e interessi industriali (10.8%) e 2,1 milioni di franchi per altri costi (5.2%).

Informazione gratuita

    Il Rapporto annuale del METAS così come metINFO, la rivista di metrologia, e sasFORUM, la rivista del Servizio di accreditamento svizzero (SAS), informano sui più recenti sviluppi. Sono gratuiti e possono essere richiesti all'indirizzo www.metas.ch/it/publication/publiorder.html.

Riquadro

    L'accreditamento come processo per assicurare le competenze L'accreditamento va inteso come un processo continuo che consente a un'impresa di assicurare e promuovere a lungo termine le proprie competenze. Il riconoscimento di questo fatto è uno dei risultati che un progetto del servizio di accreditamento svizzero (SAS) ha messo in luce. Il progetto è stato condotto nel 2002 su iniziativa della Commissione federale di accreditamento (foto 5).

    I comitati di settore appoggiano in misura essenziale l'attività del SAS. In quanto specialisti procedono all'interpretazione di basi normative che hanno grande rilevanza per l'accreditamento. Ecco alcuni esempi che illustrano la molteplicità dei temi trattati: il comitato di settore Sanità ha elaborato un documento che definisce le esigenze che devono essere soddisfatte dai sistemi di gestione certificati dagli organismi di certificazione accreditati; nel comitato di settore Medicina legale, cinque gruppi di lavoro hanno stilato liste di controllo specifiche per le perizie.

    Il comitato di settore Costruzione si è occupato principalmente dell'attuazione della legge sui prodotti da costruzione. I membri di questo comitato hanno anche elaborato documenti di base per determinare l'incertezza di misura nei laboratori di costruzione e il suo uso nelle valutazioni della conformità; il comitato di settore Agricoltura ha analizzato i criteri di qualità cui devono rispondere i flussi di sostanze (fertilizzanti e foraggi) e si è occupato della ricapitolazione dei vari marchi di qualità nel settore agricolo.

Foto e illustrazioni

    1 Il METAS sviluppa metodi e dispositivi di misura di elevata accuratezza (output), che servono di base per le prestazioni dei gruppi di prodotti Metrologia legale e Metrologia industriale (impatto). Questo permette all'economia svizzera di effettuare la produzione e i controlli di qualità con la necessaria accuratezza (outcome).

    2 Il METAS tara gli igrometri di elevata accuratezza che determinano il punto di rugiada nell'ambito fra -85° C e +85° C (output) per laboratori di taratura e imprese con elevate esigenze di accuratezza. Tali strumenti di misura di riferimento servono per tarare gli strumenti di misura delle aziende (impatto), impiegati per controllare l'umidità del gas nella fabbricazione di pannelli elettrici con isolamento a gas. Tali pannelli assicurano l'approvvigionamento energetico della società (outcome).

    3 Il METAS tara strumenti per misurare la velocità (output), rendendo possibile agli organi di polizia la sorveglianza professionale della circolazione stradale (impatto). Questo giova alla sicurezza del traffico e riduce il numero delle vittime della strada (outcome).

    4 Il modello ILW descrive la presunta correlazione di politica e amministrazione fra l'azione statale (esecuzione, output), il comportamento dei gruppi bersaglio (impatto) e i cambiamenti delle grandezze bersaglio (outcome).

    5 Il Servizio di accreditamento svizzero (SAS) accredita laboratori di prova (output) che eseguono, conformemente a procedure concordate, prove di strutture portanti di impianti come teleferiche, ascensori o montagne russe (impatto), affinché tali impianti siano sicuri (outcome).

    Testi, foto e illustrazioni possono essere scaricati da www.metas.ch/it/medien.

Altre informazioni: Christian Antener, tel. +41 31 32 33 489, christian.antener@metas.ch



Plus de communiques: Metas Bundesamt für Metrologie und Akkre

Ces informations peuvent également vous intéresser: