Société suisse de la sclérose en plaques

Società svizzera sclerosi multipla: Aiutiamo Roberto Müller a combattere l'isolamento

    Zurigo (ots) - La sclerosi multipla viene diagnosticata soprattutto a giovani adulti, nel pieno della vita. Quest'anno la campagna di raccolta di sensibilizzazione della Società svizzera sclerosi multipla ci illustra cosa significa vivere con questa malattia parlandoci del destino di Roberto Mueller, 50 anni e malato di SM.

    A Roberto, 50 anni, la SM è stata diagnosticata nel 1982 e fino al 1986 ha potuto continuare ad esercitare la sua professione di disegnatore tecnico. Poi, a partire dal 1993, non ha più potuto camminare e muoversi da solo. Questo ha implicato grandi spese, modifiche nel suo appartamento e soprattutto il pericolo di rimanere isolato dal mondo.

    "Ho bisogno di stare con la gente, di uscire, di andare in vacanza per vedere altri posti. Se no va a finire che sono sempre da solo a casa. Tutto questo non sarebbe possibile senza il sostegno della Società Svizzera sclerosi multipla."

    La colletta nazionale per i malati di SM è organizzata sotto il marchio di qualità della ZEWO, che garantisce l'impiego coscienzioso delle offerte dei donatori. Versamenti possono essere effettuati sul conto postale 65-131956-9.

    La Società svizzera SM presta consulenza alle persone ammalate di SM e ai loro familiari, organizza seminari e corsi di perfezionamento e sostiene finanziariamente le persone in difficoltà. Promuove inoltre la ricerca sulla SM e permette regolari soggiorni di riposo ai malati SM gravemente disabili.

    I nostri collaboratori della SM Antenna Svizzera italiana di Giubiasco (091 857 51 11)  sono a disposizione gratuitamente per informazioni, consulenza generalista e sostegno psicologico a chiunque in un modo o nell'altro è toccato dalla SM.

    Sclerosi multipla - la malattia dai mille volti

    In Svizzera sono circa 10'000 le persone che soffrono di sclerosi multipla, una malattia incurabile che colpisce soprattutto giovani adulti tra i 20 e i 40 anni, nei due terzi dei casi sono donne. In Svizzera viene in media diagnosticato un nuovo caso di SM al giorno.

    La sclerosi multipla è detta malattia dai mille volti, in quanto questa ha un decorso differente da persona a persona. Alcuni sintomi, come i disturbi della vista o i problemi della vescica, restano invisibili, ma hanno comunque conseguenze invalidanti. Possono però anche verificarsi casi di paralisi e disturbi dell'equilibrio, che comportano il bisogno di cure. Accanto ai sintomi fisici, sono soprattutto le conseguenze sociali, familiari e psichiche che creano problemi.

    Le cause della sclerosi multipla restano tuttora sconosciute. Vi sono tuttavia delle terapie che riescono a rallentare l'avanzata della SM, seppur con forti effetti collaterali, il che comporta a sua volta un maggior bisogno di informazioni da parte delle persone colpite.

    Una fotografia che accompagna il presente comunicato stampa è disponibile all'indirizzo: www.sclerosi-multipla.ch/wItaliano/medien/medienmitteilungen.php Didascalia: Aiutiamo Roberto Müller a combattere l'isolamento

ots Originaltext: Società svizzera sclerosi multipla
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Stefano Hefti
responsabile SM Antenna
Società svizzera sclerosi multipla
Tel.         +41/91/857'51'11
E-Mail:    shefti@sclerosi-multipla.ch  (lu / me / gio)
Internet: http://www.sclerosi-multipla.ch



Plus de communiques: Société suisse de la sclérose en plaques

Ces informations peuvent également vous intéresser: