Société suisse de la sclérose en plaques

La sclerosi multipla interrompe il flusso degli impulsi nervosi: nuova campagna di sensibilizzazione nazionale

Società Svizzera sclerosi multipla - 19 giugno 2006 - inizio della nuova campagna di sensibilizzazione nazionale Zurigo (ots) - Ogni giorno, in Svizzera, una persona scopre di essere ammalata di sclerosi multipla. Ma quasi mai qualcuno sa esattamante cosa si nasconde dietro a questa malattia. Con la sua nuova campagna di sensibilizzazione, la Società svizzera sclerosi multipla intende dare visibilità a questa infermità, le cui conseguenze, per le persone colpite, sono molto ampie: lesione e interruzione degli impulsi nervosi. La campagna verrà promossa in tutta la Svizzera il 19 giugno 2006. Sugli affissi della Società svizzera sclerosi multipla vengono raffigurate persone nude le cui braccia, fianchi e collo rimangono interrotti e separati dal resto del corpo. In questo modo si vuole rendere visibili le lesioni causate dalla sclerosi multipla: il danno o addirittura l'interruzione completa degli impulsi nervosi a seguito di un'infiammazione cronica. Per le persone colpite da questa malattia le conseguenze sono imprevedibili e molto variegate: disturbi della vista, stanchezza soffocante, impotenza e forti dolori o addirittura incapacità di movimento e paralisi. Persone con SM hanno collaborato a questa campagna, lasciandosi fotografare dal famoso fotografo Peter Hebeisen. La popolazione svizzera ha conoscenze lacunose sulla sclerosi multipla. Spesso si è a conoscenza di alcuni singoli sintomi. Però solo una minoranza è informata della situazione generale in cui viene a trovarsi una persona malata di sclerosi multipla. Da un lato vi è l'incertezza inerente l'evoluzione e la gravità della malattia. Dall'altro non è mai possibile prevedere quali fibre nervose verranno danneggiate e quali saranno le conseguenze per le persone colpite. Non per niente la SM viene anche definita come la malattia dai mille volti. Con la campagna "La sclerosi multipla interrompe il flusso degli impulsi nervosi" la Società Svizzera sclerosi multipla vuole informare e rendere più sensibile l'opinione pubblica. L'inizio è previsto, in contemporanea e in tutte le regioni linguistiche, per il 19 giugno 2006. La campagna di sensibilizzazione è stata possibile grazie a contributi provenienti da persone e istituzioni del mondo dell'economia, della politica e della cultura. In tutta la Svizzera vi sono circa 10'000 persone colpite da SM. Il più delle volte la malattia viene diagnosticata a giovani adulti in età fra i 20 e 40 anni. Due terzi delle 10'000 persone malate sono donne. La causa della sclerosi multipla rimane sconosciuta e nonostante intense ricerche, fino ad oggi, la malatia non è guaribile. Società svizzera sclerosi multipla Dal 1959, anno della sua fondazione come istituto neutrale e indipendente, la Società svizzera sclerosi multipla s'impegna a favore delle persone colpite da questo male svolgendo una duplice attività: da un lato consigliare, informare e aiutare concretamente ammalati e famigliari, dall'altro sostenere la ricerca sulla malattia. Ogni anno un gruppo di lavoro interdisciplinare esegue 11'500 ore di consulenza: via telefono, e-mail o di persona presso i centri di consulenza di Zurigo o Losanna o nei centri regionali di Ginevra o Giubiasco. La società è certificata con il marchio di garanzia ZEWO per le organizzazioni di pubblica utilità. www.sclerosi-multipla.ch ots Originaltext: Società svizzera sclerosi multipla Internet: www.presseportal.ch/fr Contact: Stefano Hefti responsabile SM Antenna Svizzera italiana Società svizzera sclerosi multipla Tel. +41/91/857'51'11 Mobile +41/77/404'24'32 E-Mail:shefti@sclerosi-multipla.ch Internet: http://www.sclerosi-multipla.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: