Département fédéral de l'économie

Nessun allentamento del divieto della macellazione rituale

    Berna (ots) - Il Consigliere federale Pascal Couchepin, capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE) ha ricevuto una delegazione della Federazione svizzera delle comunità israelite (FSCI) guidata dal presidente Professor Alfred Donath. La discussione ha riguardato la procedura di consultazione per la modifica della legge sulla protezione degli animali e la proposta di allentare il divieto della macellazione rituale. D'intesa con la FSCI, il DFE rinuncia per il momento a questa modifica in seno alla legge sulla protezione degli animali nell'interesse della pace confessionale. L'importazione di carne di animali macellati secondo le prescrizioni ebraiche o islamiche sarà tuttavia esplicitamente disciplinata dalla legge.

    Nel progetto di modifica della legge sulla protezione degli animali il Consiglio federale prevedeva che - a determinate condizioni - gli animali potessero essere macellati senza stordimento. In questo modo si volevano soddisfare le esigenze di quelle comunità religiose alle quali norme imperative prescrivono la macellazione senza stordimento o proibiscono il consumo della carne di animali che prima del dissanguamento sono stati storditi. Con il suo progetto il Consiglio federale ha posto in consultazione il risultato d'una ponderazione degli interessi fra la libertà di culto e di coscienza garantita dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo e la protezione degli animali ancorata nella Costituzione federale.  

    I risultati della consultazione indicano che la stragrande maggioranza delle organizzazioni e dei Cantoni consultati è contraria alla deroga prevista. I rappresentanti della Federazione svizzera delle comunità israelite si sono detti dispiaciuti del risultato della consultazione. Essi hanno tuttavia espresso comprensione per la nuova situazione e hanno formulato l'auspicio che la Confederazione emani le necessarie prescrizioni per garantire alle minoranze religiose l'approvvigionamento con carne proveniente da animali sottoposti alla macellazione rituale. Il Consigliere federale Couchepin ha assicurato ai rappresentanti della FSCI che si terrà debitamente conto della loro richiesta nel quadro della revisione legislativa attualmente in corso per lo sviluppo futuro della politica agricola.  

ots Originaltext: DFE
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Robin Tickle, Capo Servizio della comunicazione DFE
Tel. +41/31/322'20'25

Federazione svizzera delle comunità israelite (FSCI)
Alfred Donath, presidente
Mobile +41/76/382'71'39

Thomas Lyssy, vicepresidente
Tel. +41/61/338'92'00

Dennis L. Rhein, segretario generale
Tel. +41/1/201'55'83



Plus de communiques: Département fédéral de l'économie

Ces informations peuvent également vous intéresser: