Département fédéral de l'économie

Fontal: Vendita all'asta di una parte del contingente doganale

Berna (ots) - L'ordinanza sull'importazione di latte e oli commestibili (OILOC) prevede che per la prima volta nel 2001 l'intero contingente doganale parziale del formaggio Fontal venga assegnato nel qua-dro di una procedura di vendita all'asta. Visto che nel corso dell'anno prossimo entreranno in vigore gli Accordi bilaterali stipulati tra UE e Svizzera, quest'anno il bando prevedeva la vendita all'asta soltanto della metà del contingente doganale parziale del formaggio Fontal, ossia 1'312 tonnellate. Ogni importatore poteva presentare cinque offerte con prezzi diversi. Entro il termine d'inoltro sono pervenute 118 offerte per un quantitativo totale di 1'065 tonnella-te. L'assegnazione è avvenuta, a partire dal miglior prezzo, in ordine decrescente rispetto ai prezzi offerti. Ciò significa che il prezzo d'aggiudicazione corrisponde al prezzo offerto. Il prezzo d'offerta più basso tenuto in considerazione ammontava a 1 centesimo per chilogrammo lordo. Tutte le offerte, per un quantitativo totale di 1'065 tonnellate, hanno potuto venir tenute in consi-derazione integralmente. Il ricavo dell'asta a favore della Cassa federale ammonta a 270'000 franchi circa che corrisponde a un aggravio medio di 25 centesimi per chilogrammo di formag-gio Fontal. Il quantitativo residuo di circa 350 tonnellate sarà presumibilmente messo all'asta nella primave-ra 2001 unitamente alla seconda tranche. ots Originaltext: Ufficio federale dell'agricoltura Servizio della stampa e dell'informazione Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Andreas Bolliger, Sezione Importazioni ed esportazioni: tel. +41 31 322 26 87 Ufficio federale dell'agricoltura Servizio della stampa e dell'informazione

Ces informations peuvent également vous intéresser: