Département fédéral de l'économie

(ots) Misure della Confederazione concernenti la politica d'ordinamento del territorio - nuovo programma di attuazione 2000-2003

Berna (ots) - Con l'odierna approvazione del programma di attuazione 2000-2003 il Consiglio federale ha intrapreso un ulteriore passo importante nell'attuazione dei suoi obiettivi volti a promuovere una politica d'ordinamento del territorio coerente nonché uno sviluppo sostenibile dello spazio vitale e della piazza economica svizzeri. Il programma, sottoposto al Parlamento in ogni legislatura, comprende le misure importanti sotto il profilo della politica d'ordinamento del territorio per i prossimi quattro anni e stabilisce inoltre responsabilità e scadenze. Nel 1989 il Consiglio federale ha deciso di adottare una serie di misure intese a colmare le lacune di esecuzione nell'ambito della pianificazione del territorio. Con le "Linee guida per l'ordinamento del territorio svizzero", nel 1996 la Confederazione ha in seguito creato una base materiale e strategica per migliorare il coordinamento delle sue politiche settoriali d'incidenza territoriale. Sempre in questo contesto, il Consiglio federale ha inoltre approvato un secondo programma (1996-1999), volto a concretizzare i campi d'azione della Confederazione per la futura politica d'ordinamento del territorio. Il terzo programma di attuazione 2000-2003 fa il bilancio dell'attuazione delle misure. Esso si basa sull'ultimo programma e stabilisce nuove priorità che tengono conto del cambiamento della situazione iniziale. In questo modo il Consiglio federale intende garantire che le politiche settoriali rispettino il principio dello sviluppo sostenibile e siano coerenti con la politica d'ordinamento del territorio, ovvero con i principi definiti nelle "Linee guida per l'ordinamento del territorio svizzero". Il presente programma stabilisce i principi da seguire per la realizzazione degli obiettivi, ai quali devono attenersi i servizi federali per lo svolgimento delle loro attività d'incidenza territoriale, e definisce complessivamente 31 misure. Oltre al completamento dei lavori legati a concezioni e piani settoriali (infrastruttura aeronautica, elettrodotti, militare, ecc.), il programma prevede anche l'elaborazione di piani settoriali nell'ambito della ferrovia e delle strade. Particolare importanza è inoltre attribuita alle questioni legate allo sviluppo degli agglomerati e delle aree rurali nonché ai rapporti internazionali. La lista delle misure previste può essere consultata all'indirizzo internet www.raumentwicklung.admin.ch. La versione cartacea del programma di attuazione, formato A5, in lingua tedesca, francese e italiana è disponibile a partire dalla metà di novembre 2000 e può essere ordinata per iscritto presso UFCL/EDMZ, 3003 Berna (n. di ordinazione 412.724 d,f o i). ots originale: Ufficio federale dello sviluppo territoriale Internet: www.newsaktuell.ch contatto: Pierre-Alain Rumley, USTE, tel. 031/322 40 51, e-mail: pierre-alain.rumley@brp.admin.ch; Michel Matthey, USTE, tel. 031/322 40 80, e-mail: michel.matthey@brp.admin.ch; Rudolf Menzi, Servizio stampa USTE, tel. 031/322 40 55, e-Mail: rudolf.menzi@brp.admin.ch [ 017 ]

Ces informations peuvent également vous intéresser: