Office féd. développement territorial

Il tracciato NFTA nel Cantone Uri

Presentati i risultati intermedi degli studi Berna (ots) - Una delegazione di rappresentanti del Cantone Uri, degli Uffici federali dello sviluppo territoriale (USTE) e dei trasporti (UFT) nonché altri rappresentanti della Confederazione hanno partecipato mercoledì ad un incontro informativo sui risultati intermedi degli studi concernenti i tracciati NFTA ancora in sospeso nel Cantone Uri. Si tratta di tronchi non finanziati nel quadro del fondo per il finanziamento dei progetti d'infrastruttura dei trasporti pubblici (FTP). Al centro della successiva discussione v'erano sei diverse opzioni di una "variante dorsale" nonché il perfezionamento della variante di valle a nord di Altdorf, con cinque tracciati alternativi nella pianura della Reuss. I rappresentanti hanno inoltre preso atto dei primi risultati intermedi di uno studio con scenari per il miglioramento della situazione territoriale globale nel fondo valle di Uri. Riguardo alla controversa questione del tracciato della NFTA nel Cantone Uri, il Consiglio federale si è espresso, nella sua decisione del giugno 2000, a favore di una variante di valle, per collegare cos" la galleria di base del Gottardo al tracciato di base delle FFS. Parallelamente, per quanto concerne le tratte in sospeso e non finanziate dal fondo (FTP), ha incaricato gli Uffici federali competenti di esaminare la fattibilità di una cosiddetta variante dorsale lunga e di scandagliare il potenziale di ottimizzazione della variante di valle nella zona di Altdorf / Flüelen. In merito a questi studi, svolti da un gruppo di ingegneri indipendenti, sono ora disponibili i primi risultati intermedi. Fattibilità della variante dorsale Sulla scorta dei risultati intermedi oggi disponibili, si possono ritenere tecnicamente fattibili tutte le sei varianti di tracciato in montagna. Esse si basano su sistemi d'esercizio differenti per le tratte in valle, risp. in montagna e prevedono tutte un collegamento della galleria dell'Axen alla linea di base a Flüelen, incluso l'aggiramento di Flüelen. Due proposte presentate dalle autorità urane prevedono per il collegamento prevalentemente in montagna un breve tracciato all'aperto della lunghezza di circa 2 km in prossimità di Rynächt (variante dorsale lunga aperta). In base ai risultati intermedi disponibili sembra possibile collegare l'attuale progetto di pubblicazione con la variante "dorsale lunga aperta". I tracciati delle altre quattro varianti sono invece previsti interamente in montagna con le necessarie diramazioni sotterranee. In merito ai costi sono per ora possibili solo indicazioni sommarie. La variante dorsale lunga aperta comporterebbe rispetto alla variante di valle (a nord di Altdorf fino al collegamento con la galleria dell'Axen compreso) maggiori costi nella misura del 50%; mentre i costi per una variante dorsale interamente all'interno della montagna risulterebbero del 60 - 70 % maggiori rispetto alla variante di valle. Questi maggiori costi sono dovuti essenzialmente a tratte più lunghe in galleria. Ottimizzazione della variante di valle Le cinque varianti esaminate per un tracciato nella pianura urana della Reuss a nord di Altdorf contemplano, come le varianti montane, un aggiramento di Flüelen e sono tutte prive di viadotto. Al di là di questo aspetto positivo, tuttavia, il rimanente potenziale di ottimizzazione viene giudicato modesto e risiederebbe soprattutto in un raggruppamento delle vie di comunicazione, vale a dire in uno spostamento della linea ferroviaria in prossimità dell'autostrada A2. Un siffatto tracciato comporterebbe rispetto alla variante di valle progettata un aumento dei costi del 10 -20% circa. L'avvenire della piana urana della Reuss Oltre gli studi concernenti il tracciato della NFTA, ai rappresentanti del Cantone di Uri e della Confederazione è stato presentato anche lo studio di pianificazione "Vision Urner Reussebene 2030". A causa della concentrazione di infrastrutture nazionali, la valle urana della Reuss è assai sollecitata. Le strade nazionali A2 e A4, la ferrovia del Gottardo e tre linee dell'alta tensione parallele comportano in questa stretta vallata elevate immissioni, spezzano il paesaggio e limitano considerevolmente l'utilizzazione del suolo. Il disegno dello studio di pianificazione mostra come i tracciati della NFTA potrebbero essere integrati in un contesto più ampio e la situazione territoriale tra Flüelen ed Erstfeld migliorata globalmente e a lungo termine. Elementi di un primo scenario sono la dislocazione dell'A2 in montagna, un parziale interramento degli elettrodotti, una pianificazione coordinata dello sviluppo per gli insediamenti nella valle della Reuss nonché la rivitalizzazione del delta della Reuss. Conclusione degli studi a fine anno Al momento attuale, sia in merito alla variante di montagna sia riguardo al perfezionamento della variante di valle a nord di Altdorf, sono disponibili unicamente risultati intermedi relativi alla fattibilità di numerose varianti. Lo stesso vale per lo studio "Vision Urner Reussebene 2030". Sarà quindi possibile formulare solo verso fine anno delle considerazioni conclusive. Con l'auto dei risultati di questi studi il Consiglio federale fisserà nel Piano settoriale AlpTransit il tracciato degli accessi alla galleria di base del Gottardo (varianti di valle o di montagna). In tutti questi casi si tratta di tronchi non ancora finanziati tramite il decreto FTP. Per assicurarne il finanziamento sono ancora necessarie delibere parlamentari soggette a referendum facoltativo. Valutazione dell'attuale progetto di pubblicazione Al margine di questa presentazione è seguita un'informazione sullo stato della valutazione dell'attuale progetto pubblicato e sul suo eventuale potenziale di ottimizzazione. Al momento attuale gli esperti della Confederazione e del Cantone stanno valutando accuratamente questo raccordo della galleria di base del San Gottardo alla linea originaria FFS nella zona di Altdorf/Erstfeld. Le relative prese di posizione saranno disponibili entro metà ottobre 2001. Come menzionato, dai risultati intermedi dello studio di fattibilità variante di montagna risulta che con la prevista posizione del portale della galleria potrebbero essere realizzate anche varianti "dorsale lunga aperta". Sono già stati avviati i necessari accertamenti in considerazione delle obiezioni sollevate e concernenti una riduzione dell'altezza del terrapieno e un sottopasso dello Schächenbach.. I primi risultati degli studi indicano una fattibilità tecnica del sottopasso dello Schächenbach, ma mancano ancora i risultati dei calcoli modello concernenti un possibile pregiudizio delle acque sotterranee. L'impatto di una variante "Schächen bassa" su altre infrastrutture, sul paesaggio, sulle acque e sulla sicurezza in caso di piene dev'essere ancora accertato. ots Originaltext: UST / UFT Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Informazioni sullo studio "Vision Urner Reussebene 2030": Ufficio federale dello sviluppo territoriale, prof. Pierre-Alain Rumley, Presidente del Comitato di accompagnamento NFTA nel Cantone di Uri, mobile +41 79 335 76 80 Informazioni sugli studi NFTA: Ufficio federale dei trasporti, dott. Max Friedli, Direttore, tel. +41 31 322 36 43

Ces informations peuvent également vous intéresser: