Office féd. développement territorial

Prosegue il perfezionamento della NFTA nel Canton Uri

    Berna (ots) - Il Consiglio federale ha preso atto oggi dello stato del processo di perfezionamento della NFTA nel Cantone di Uri. In particolare, è stato edotto circa i diversi studi di ottimizzazione che saranno intrapresi nel corso di quest'anno. Si tratta di studi volti ad accertare che, pur rispettando lecondizioni quadro operative e finanziarie, si tenga conto, nella misura del possibile, delle esigenze della popolazione di Uri.

    Il 19 giugno 2000, il Consiglio federale ha approvato il progetto della variante di valle per il tracciato dal portale della galleria di Erstfeld alla regione a sud di Altdorf, impegnandosi altres" a creare nel Canton Uri le premesse per una ottimizzazione degli accessi alla NFTA . Nel frattempo, su iniziativa dell'ATEC, si è costituito un comitato di accompagnamento e di coordinamento sotto la direzione dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (USTE), nel quale sono rappresentati il Canton Uri, la Confederazione, e, se necessario, le FFS come pure AlpTransit Gotthard AG. Il comitato è spalleggiato, sul piano amministrativo, da un gruppo di lavoro ad hoc.

    In seno al comitato stesso si è raggiunto un accordo circa i compiti, la composizione, il programma di lavoro e la pianificazione. L'attività del comitato s'incentra soprattutto sull'accompagnamento delle indagini richieste dal Consiglio federale e degli studi effettuati su mandato dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale e dell'Ufficio federale dei trasporti:

    1. Studio di fattibilità "Idea variante dorsale lunga": lo studio è specificamente consacrato alle ripercussioni del tracciato detto "Idea variante dorsale lunga" sotto l'aspetto operativo e finanziario nonché in termini di impatto ambientale e territoriale. Le soluzioni saranno proposte per tre forme d'esercizio: il tracciato montano come tratta adibita esclusivamente al trasporto di merci, come tratta ad esercizio misto, ed, infine come tratta adibita esclusivamente al trasporto di passeggeri.

    2. Studio "Perfezionamento variante di valle Uri": lo studio deve dimostrare fino a che punto il tracciato stabilito dal Consiglio federale nella regione Altdorf/Flüelen possa ancora essere migliorato. In particolare, si esaminerà come evitare il viadotto controverso e come aumentare il margine di manovra in materia di assetto territoriale nel fondo valle di URI.

    3. Studio "Individuazione dei problemi di assetto territoriale nella pianura della Reuss": mediante questo studio si deve determinare quali sono i problemi territoriali da trattare, in quale priorità e sulla base di quante testimonianze, ripartite tra autorità e popolazione. In un primo tempo, nel corso del mese di maggio, saranno interrogati funzionari comunali e cantonali. In base a questo primo sondaggio, in giugno si procederà a interviste telefoniche di una frangia rappresentativa della popolazione. I risultati devono essere inseriti negli studi ulteriori. I Comuni interessati dal sondaggio sono quelli di Altdorf, Attinghausen, Bürglen, Erstfeld, Schattdorf, Flüelen, Silenen, Sisikon e Seedorf. Quanto al contenuto, il pubblico verrà informato in maniera dettagliata agli inizi di giugno.

    4. Studio di pianificazione "Visione pianura della Reuss 2030; coordinamento dello sviluppo dell'abitato e del paesaggio mediante infrastrutture nazionali": Lo studio fornirà indicazioni sul perfezionamento globale e a lungo termine dell'assetto territoriale nella valle della Reuss, tra Flüelen e Erstfeld. Ha la funzione di illustrare agli interessati con quali strategie e opzioni negoziali essi possono contribuire a uno sviluppo ottimale dell'assetto territoriale. Saranno inoltre indicate anche le ripercussioni sulle regioni vicine (Sisikon - Amsteg). L'analisi comprenderà, tra l'altro, questioni relative alle infrastrutture esistenti (linea delle FFS, impianti ad alta tensione, autostrada, strada cantonale), come pure tematiche concernenti lo sviluppo dell'abitato, delle zone protette e delle aree ricreative. L'orizzonte è quello del 2030: la riflessione deve quindi includere anche i provvedimenti a breve e a media scadenza.

    I mandati relativi a questi studi sono stati attribuiti e i lavori sono già avviati. I risultati dovrebbero pervenire entro l'ultimo trimestre di quest'anno.

    Contemporaneamente si proseguono anche i lavori relativi al progetto di approvazione dei piani di collegamento della galleria di base del Gottardo al tracciato delle FFS, secondo gli obiettivi fissati dal Consiglio federale. La procedura d'approvazione sarà avviata a fine maggio 2001, mentre la deposizione pubblica dei piani e la consultazione delle autorità cantonali e federali sono previste a partire da metà giugno 2001. L'opinione pubblica riceverà informazioni dettagliate in proposito prima dell'esposizione pubblica dei piani.

ots Originaltext: UST
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Pierre-Alain Rumley, direttore dell'Ufficio federale dello sviluppo
territoriale, tel. +41 31 322 40 51

Rudolf Menzi, Servizio informazione, Ufficio federale dello sviluppo
territoriale, tel. +41 31 322 40 55



Plus de communiques: Office féd. développement territorial

Ces informations peuvent également vous intéresser: