Office fédéral de l'aviation civile

Intensificata la sorveglianza della nuova compagnia aerea

Berna (ots) - E' previsto di intensificare a lungo termine la sorveglianza della nuova compagnia svizzera di bandiera. Il Consiglio federale ha approvato un credito supplementare pari a 1,9 milioni di franchi, che permetterà all'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) di svolgere i suoi compiti anche in futuro. Il credito in questione dovrà tuttavia essere ancora approvato dalla Delegazione delle finanze delle Camere federali. La crisi della Swissair e l'istituzione di una nuova compagnia aerea sulla base della Crossair mettono il settore dell'aviazione civile svizzero di fronte a una sfida non indifferente. All'inizio di ottobre dello scorso anno, immediatamente dopo il «grounding» provvisorio della flotta Swissair, l'UFAC ha intensificato la sorveglianza della Crossair e della Swissair. I compiti di controllo e di assistenza nell'istituzione della nuova compagnia continueranno ad essere molto intensi anche in futuro, in particolare in seguito al grande impegno finanziario assunto dalla Confederazione. Per svolgere questo impegnativo compito, l'UFAC ha assorbito completamente una parte dei suoi collaboratori, creando problemi di effettivo in altri settori di sua competenza. Con il credito summenzionato, stanziato per l'anno in corso, l'UFAC potrà assumere in qualità di esperti 6-8 specialisti dell'aviazione. Al contempo, il Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni (ATEC) esaminerà in modo approfondito la questione relativa al personale dell'Ufficio, in vista di un eventuale ulteriore ampliamento dell'effettivo. ots Originaltext: UFAC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Daniel Göring responsabile dell'informazione presso l'UFAC Tel. +41/31/324'23'35 ATEC Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni Servizio stampa e d'informazione

Ces informations peuvent également vous intéresser: